lunedì 13 luglio 2015

RECENSIONE: IL CUSTODE DEGLI INNOCENTI

Buongiorno e buon inizio settimana a tutti! Come state? Com'è iniziata la vostra settimana? La mia nella norma, ma la scorsa settimana è finita benissimo, visto che è arrivato quasi tutto il mio mega ordine su amazon, e non vedo l'ora di riuscire a parlarvi dei miei nuovi arrivati!
Ma nel frattempo vi lascio una nuova recensione, di un libro che mi ha letteralmente affascinato!

TITOLO: Il guardiano degli innocenti

AUTORE: Andrzej Sapkowski

TRADUTTORE: Raffaella Belletti

TRAMA: Geralt è uno strigo, un individuo più forte e resistente di qualsiasi essere umano, e si guadagna da vivere uccidendo quelle creature che sgomentano anche i più audaci: demoni, orchi, elfi malvagi... Strappato alla sua famiglia quand'era soltanto un bambino, Geralt è stato sottoposto a un durissimo addestramento, durante il quale gli sono state somministrate erbe e pozioni che lo hanno mutato profondamente. Non esiste guerriero capace di batterlo e le stesse persone che lo assoldano hanno paura di lui. Lo considerano un male necessario, un mercenario da pagare per i suoi servigi e di cui sbarazzarsi il più in fretta possibile. Anche Geralt, però, ha imparato a non fidarsi degli uomini: molti di loro nascondono decisioni spietate sotto la menzogna del bene comune o diffondono ignobili superstizioni per giustificare i loro misfatti. Spesso si rivelano peggiori dei mostri ai quali lui dà la caccia. Proprio come i cavalieri che adesso sono sulle sue tracce: hanno scoperto che Geralt è gravemente ferito e non vogliono perdere l'occasione di eliminarlo una volta per tutte.

La mitologia slava incontra i fratelli Grimm (& Co.)

Devo ammettere che ero parecchio scettica e che avevo aspettative bassine. Non so bene il perché ma mi ero convinta che lo stile dell'autore sarebbe stato pesante e noioso e che i personaggi si sarebbero rivelati piatti e noiosi. E pensavo che anche la storia lasciasse alquanto a desiderare. Insomma, mi aspettavo una schifezza.

Ma una volta tanto hanno tratto un videogioco da un libro e non il contrario (e devo ammettere che sto morendo dalla voglia di provare The Witcher) e la cosa mi ha incuriosita parecchio. Poi delle persone di cui mi fido ciecamente mi hanno detto che un'occasione se la meritava, così quando me lo sono ritrovata in casa (grazie a mio fratello) ho deciso di provarci... e per fortuna!

Fin dalla prima riga ne sono rimasta affascinata. Lo stile di Sapkowski non è noioso, non è lento e non è pesante. E' tutto il contrario. Ammalia fin da subito e ho trovato veramente difficile mettere giù il libro.

E la struttura del libro mi è piaciuta molto. All'inizio non mi ispirava molto l'idea di leggere un libro di racconti, perché i racconti di per sé non mi fanno impazzire (certo, ci sono delle eccezioni, per carità, ma come linea generale non mi dicono un granché e preferisco di gran lunga i romanzi), ma mi sono dovuta ricredere. Anche perché non è un semplice libro di racconti a sé stanti, ma sono tutti racconti che, in realtà, seguono un loro ordine narrativo, una certa logica e sono collegati fra loro, quindi, in realtà, la cosa mi è piaciuta moltissimo.

E i personaggi... non sono mai piatti, né banali e nemmeno bidimensionali. Geralt è un personaggio che mi è piaciuto tantissimo, con il suo strano senso dell'onore e con il suo umorismo secco e cinico (che rispecchia l'umorismo incisivo e spesso duro dell'autore), Ranuncolo mi ha fatto morire e ogni singolo personaggio che incontriamo, sia anche solo un taverniere, è ben caratterizzato e a tutto tondo. Ognuno è dotato di una sua voce.

E i retelling delle fiabe! Ne vogliamo parlare? No, non vi dico molto di più, se non che, se cercate dei bei retelling, vi consiglio di dare una lettura a questo libro.

Insomma, stile invidiabile e incantevole (nel vero senso della parola, perché io mi sono trovata incantata dalla prima all'ultima parola!), personaggi fatti benissimo (pur tenendo conto che caratterizzare dei personaggi nei racconti non è cosa semplice) e storie accattivanti e fantastiche... cosa chiedere di più!

Voto:
e poteva essere altrimenti????

E voi cosa mi dite? Avete letto questo libro? O vi ispira?
Buone letture!
S.

18 commenti:

  1. Io appena avevo visto la cover e la trama di questo libro in libreria me ne ero innamorata!! Il primo libro di questa serie l'avevo amato ma verso il terzo mi è sembrato un po' noioso e come se l'autore non sapesse più che scrivere..
    Solo che l'ho letto qualche hanno fa e, visto che i miei gusti e il mio modo di leggere sono cambiati parecchio, ci vorrei riprovare! Ah, inutile dire che mi ero perdutamente innamorate di Geralt! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con le serie a volte succede che le cose peggiorino un pochino andando avanti... poi a volte si riprendono e a volte no :( Io spero che in questo caso sia vera la seconda! :P
      E Geralt... beh... *___*

      Elimina
  2. Mi ispira, mi ispira! ^^ E pensare che ho letto che molti l'hanno trovato noioso, infatti avevo delle aspettative bassine...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io mi aspettavo qualcosa di noioso... e forse proprio perché avevo delle aspettative così basse ne sono rimasta incantata. :) Certo è un fantasy che rimane abbastanza sul classico, quindi se è un genere che non piace questo libro non va bene, ma a me è davvero piaciuto :)

      Elimina
  3. Questo libro l'ho sempre visto in giro ma non mi sono mai convinta a prenderlo.
    Ora sono più in dubbio che mai, ma ho troppi libri in arretrato per prenderne un altro D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, puoi sempre smaltire la pila di arretrati e poi prendere questo :P sono sicura che non farà l'offeso perché l'hai fatto aspettare ;P

      Elimina
  4. Yeeeeeeee sono felice che ti sia piaciuto ♥ ♥ ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *__* Non vedo l'ora di riuscire a proseguire! :)

      Elimina
  5. Interessante! Ma adesso sono curiosa di sapere cosa ha scaricato amazon nella tua cassetta delle lettere :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) Spero di riuscire a farveli vedere presto, i miei tesssssssori! *__*

      Elimina
  6. Ok, anch'io ammetto di aver sempre snobbato questo autore e i suoi libri e sinceramente non so nemmeno io il perché, nessuno me ne aveva parlato male o bene, era proprio una convinzione mia...ma credo che, dopo la tua recensione non potrò proprio resistere e proverò a buttarmi su questa serie (è una serie, vero?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhh allora non sono l'unica che ogni tanto snobba i libri così, senza un vero motivo! :P
      Spero che ti possa piacere!!!! *_* E sì, sì, è una serie :)

      Elimina
  7. Retelling delle fiabe?Wow *-*
    Mi incuriosiva già prima, ma dopo aver letto questa recensione mi ispira ancora di più ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, alcuni dei racconti sono retelling abbastanza particolari delle fiabe, ed è una cosa che io ho semplicemente adorato! *_*
      Spero che possa piacere anche a te, se lo leggerai! :)

      Elimina
  8. Ciao Siannalyn, leggendo la trama e la tua recensione ho pensato che deve essere proprio un bel libro e penso che lo leggerò. Io ho un blog di disegni con una mia amica, se vuoi passare a vederlo ci farebbe piacere, ti lascio il link:
    http://inthelandoflostdreams.blogspot.it/
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Sì, il libro merita davvero parecchio :)
      Grazie per avermi lasciato il link, passo subito a curiosare! :)

      Elimina
  9. Ciao! L'ho letto tempo fa e ne ho un vago ricordo. Mi aveva affascinata, anche se non mi era piaciuto quanto è piaciuto a te. L'idea di continuare la serie c'è... quando avrò i soldi necessari per farlo. XD
    Tra l'altro io l'avevo iniziato proprio perché sapevo ne fosse stato tratto un videogioco e mi piaceva assai come cosa, perché sono sospettosa verso libri ispirati a videogiochi, mentre il contrario mi pare più sensato. Un po' come quando si tratta di libri tratti da film: per me è nope a prescindere. u.u
    Solo che non sapevo fosse una raccolta di racconti! XD Ed ero rimasta alquanto interdetta.
    Però sono rimasta sufficientemente colpita da voler andare avanti. :3 Geralt mi era piaciuto molto! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che a conquistarmi sia stato il fatto che mi aspettavo una lettura pesante e noiosa e invece non lo è stata. Probabilmente avessi avuto delle aspettative nella media magari non mi sarei innamorata, ma visto che mi aspettavo una schifezza ne sono rimasta veramente stupita :P
      E concordo pienamente con te! Ho letto un solo libro tratto da un film e non credo che ripeterò l'esperienza!!!!!!!!!
      E Geralt... beh, diciamo che ha un suo perché! :P

      Elimina

Post in evidenza

NUOVO VESTITINO PER IL MIO BLOG

Buongiorno e buon lunedì a tutti! Com'è iniziata la vostra settimana! Io oggi non ho molta voglia di andare al lavoro, così ho deciso d...

Post più popolari