Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2019

MONTHLY WRAP UP #3

Immagine
Buongiorno a tutti! Come state? E come procedono le vostre letture? Io non vedo l'ora che arrivi maggio perché ho in programma di dedicarmi quasi ed esclusivamente ai fantasy per il prossimo mese, e pregusto già grandi soddisfazioni letterarie, che andranno, spero, a compensare marzo e aprile che, a livello di letture sono stati abbastanza carenti!  E proprio perché questi ultimi due mesi non sono stati molto ricchi, nè quantitativamente nè qualitativamente parlando, ho deciso di fare un recap comune! Ad essere obiettiva aprile in realtà si è ripreso, perché una volta sconfitta la terribile reading slump sono riuscita a leggere dei bellissimi libri. Ma sono tutti libri che ho letto da Pasqua ad ora!
Le migliori letture:

Diamond Fire di Ilona Andrews è stato un piccolo premio per essere riuscita ad abbandonare uno dei libri che mi hanno buttato nella reading slump. So che riprenderò quel libro in seguito e so che è stata la scelta più giusta, ma mi sentivo parecchio in colpa, perché i…

RECENSIONE: APRILE E' IL PIU' CRUDELE DEI MESI

Immagine
Buongiorno mondo! Come state? E come procedono le vostre letture? Io non mi posso lamentare, sembra che la reading slump sia definitivamente una cosa del passato e sto ritornando, pian piano, ai miei ritmi... evviva!
Finalmente riesco a tornare con una recensione, è passata un'eternità da quando ne ho pubblicata una e mi sento un po' in colpa, ma spero di riuscire a recuperare! Quindi la smetto di blaterare e passo subito a parlarvi del protagonista di oggi:
TITOLO: Aprile è il più crudele dei mesi
AUTORE: Derek Raymond
SERIE: Factory Series #2
TRAMA: Londra. Ai confini della città si aprono abissi di violenza e depravazione in cui si svolgono i crimini più oscuri. È di questi che deve occuparsi il sergente della sezione Delitti Irrisolti, della stazione di polizia di Chelsea: un idealista solitario e insofferente a qualsiasi gerarchia, duro ma ancora capace di rispettare una vita che lo ha trattato crudelmente. In un capannone abbandonato viene scoperto un cadavere fatto a pezzi, bo…

WWW... WEDNESDAY! #12

Immagine
Buongiorno mondo! Come state? E come procedono le vostre letture? Lo so, lo so... due post nel giro di due giorni sono esagerati, soprattutto visto che ultimamente ero latitante. Ma visto che sono tornata a leggere (e la cosa mi rende felicissima!) devo festeggiare l'occasione! E quale modo migliore se non condividendo con voi le mie letture e curiosando tra le vostre? 
La rubrica WWW... Wednesday è ideata dal blog Should be reading.
1)What are you currently reading? 2)What did you recently finish reading? 3)What do you think you'll read next?

What are you currently reading?


La Carriger è uno di quegli autori il cui nome è una garanzia. Prudence è il primo volume della sua terza serie e fin dalla prima riga mi sono sentita a casa, in mezzo a personaggio che ho imparato a conoscere e amare fin dalla prima serie. E i ritorni a casa sono sempre graditi. Come anche gradita è l'ironia che pervade queste pagine. Peccato che da noi non la traducano, perché merita davvero tanto!

What did…

DELLA PEGGIOR READING (E NON SOLO) SLUMP DI SEMPRE!

Immagine
Per la serie "chi non muore si rivede" rieccomi su questi schermi! Buongiorno gente! Come state? E come procedono le vostre letture? Io sto lentamente riprendendo a leggere, e, ma di questo ve ne sarete accorti, sto lentamente tornando attiva sul blog... evviva!
Sono reduce da quella che credo essere la peggior reading slump di sempre. E ciò che la rende ancora più grave è che non si è trattato solo delle mie letture, ma anche della mia attività sulla blogosfera (e su internet in generale... ho realizzato che non mi sono neanche connessa a Goodreads molto spesso e idem sugli altri social) e ora che lentamente ne sto uscendo mi sembra di essere in convalescenza dopo una bruttissima influenza!!
Il problema è che si è trattato di una serie di sfortunati eventi, capitati tutti assieme. Ok, ok, sto esagerando un pochino, ma non sono così distante dalla verità. Il mio tempo libero è diminuto a causa degli orari di lavoro, che in questo ultimo mese sono stati parecchio pesanti, e del …