mercoledì 24 dicembre 2014

RECENSIONE: ALLEGIANT

Buongiorno a tutti! Pronti per il Natale? Sta sera festeggerete? Siete pronti per i cenoni coi parenti? Io no, ma mi ci trascineranno comunque! Sì lo so, sembro un po' il Grinch, ma non ci posso fare nulla! Comunque prima di iniziare a parlare di libri vi faccio gli auguri di Natale:


Tanti, tanti, tanti auguri di buon Natale e buone Feste a tutti!!! E fate i buoni!!

So che ieri avrei dovuto postare una top ten, ma non sono proprio riuscita a mettermi al computer... in compenso ho potuto dedicare moooolto tempo alla lettura e così ho iniziato la Xmas Book A-Thon di Giusy col botto! (E lasciatevi dire che sta continuando in modo ancora migliore! Ho iniziato 'sta mattina il secondo libro, che è... rullo di tamburi... Oscure Gioie di Virginia De Winter! *_* Ma perché ho aspettato così tanto ad iniziarlo?!? Lo sto amando alla follia!!!! Ma non è di lui che vorrei parlarvi oggi). Il primo libro che ho letto per questa iniziativa è stato lui, un libro che mi tormentava da parecchio e di cui continuavo a rimandare la lettura per via dell'entusiasmo pari a zero:

TITOLO: Allegiant

SERIE: Divergent #3

AUTRICE: Veronica Roth

SULL'AUTRICE: Veronica Roth è una scrittrice statunitense. Si è laureata in scrittura creativa presso la Northwestern University e ha esordito giovanissima con il bestseller Divergent rubando il tempo agli esami. Ora vive a Chicago e fa la scrittrice a tempo pieno. Divergent è il suo romanzo d'esordio pubblicato negli Stati Uniti nel 2011, ed è rimasto nella top ten dei libri più venduti per tre mesi consecutivi.

PAGINE: 526

TRAMA: La realtà che Tris ha sempre conosciuto ormai non esiste più, cancellata nel modo più violento possibile dalla terrificante scoperta che il “sistema per fazioni” era solo il frutto di un esperimento. Circondata solo da orrore e tradimento, la ragazza non si lascia sfuggire l’opportunità di esplorare il mondo esterno, desiderosa di lasciarsi indietro i ricordi dolorosi e di cominciare una nuova vita insieme a Tobias. Ma ciò che trova è ancora più inquietante di quello che ha lasciato. Verità ancora più esplosive marchieranno per sempre le persone che ama, e ancora una volta Tris dovrà affrontare la complessità della natura umana e scegliere tra l’amore e il sacrificio.

Ed ora tocca a me!
Come avrete ormai capito non morivo esattamente dalla voglia di leggere questo libro. L'unico motivo per cui l'ho inserito nella mia TBR è che volevo concludere la serie perché lasciare la storia in sospeso mi urtava i  nervi più del dover leggere il libro (era una differenza minima, lo ammetto, ma c'era e tanto è bastato per convincermi a leggerlo).

Con i primi due volumi della serie non era esattamente stato amore: intanto avevo scoperto leggendo Divergent che forse forse il genere distopico non è uno dei miei preferiti: le idee di base mi piacciono anche ma in realtà poi a me sembrano più o meno tutti uguali, e poi non ero rimasta particolarmente colpita dal lavoro dell'autrice.
Mi piaceva molto la divisione in fazioni, che avevo trovato originale e ben strutturata, e mi piacevano abbastanza i personaggi: Tris e Four non mi dispiacevano per niente, anzi! Quindi al primo volume avevo dato il beneficio del dubbio e, anche se non lo avevo amato alla follia, non mi era dispiaciuto.
Col secondo volume le cose sono peggiorate: il mio interesse è partito per altri lidi e mi ha mollata in balia delle pagine, l'originalità sembrava essersi presa una luuuuuuuuunga pausa caffè e i personaggi non mi andavano più tanto a genio. Penso di aver anche sbadigliato più volte durante la lettura.

Ma questo ultimo libro... non saprei davvero da dove iniziare! Voglio dire, siamo sicuri che l'ha scritto la Roth? Perché è tanto al di sopra dei primi, ma tanto tanto tanto! Tipo un grattacielo di fianco a una villetta!
Intanto la storia torna a mostrare dei barlumi di originalità, che diventano sempre di più man mano che la storia procede... voglio dire, per il finale Veronica si merita un dieci in originalità! Posso averla odiata parecchio per un po', ma non si può certo negare che le sue scelte siano originali!

E poi ci sono Tris e Four, che sembrano aver ritrovato la spina dorsale e sono tornati ad essere i personaggi che mi erano piaciuti in Divergent. C'è stata una scena in cui Four si sarebbe meritato un applauso e una standing ovation, e no, non sto esagerando!

I brush her hair away from her face, gently, so I don't wake her. She doesn't need my protection. She's strong enough on her own.

Magari queste parole non vi sembreranno un granché, ma vi assicuro che sono epocali! E salvano il libro dal pericolo di diventare uno di quei libri alla Tiromancino  (le incomprensioni sono così strane) che suscitano le mie ire più funeste! Non posso dirvi di più se no altro che spoiler! Ma vi assicuro che qua un applauso ci stava tutto.

E Tris è a dir poco fantastica, anche lei come Four, è cresciuta molto e si vede. L'autrice sviluppa i suoi personaggi in maniera magistrale, li fa crescere in maniera coerente e rispetto agli altri due libri diventano dei capolavori. Tris non è certo perfetta, ma chi lo è? Insomma, anche se mi aspettavo di trovarla antipatica e banale mi ha convinto alla grande e mi sono dovuta ricredere su tutta la linea.

La storia riesce a seguire le rotaie classiche del genere, variando quel tanto che basta per tener vivo l'interesse, riesce nel suo piccolo ad essere originale e il finale... beh, lasciatevi dire che il finale è un capolavoro e io sono qua che cerco ancora di mettere assieme tutti i pezzettini del mio povero cuoricino.
So di non potervi parlare tanto del finale perché il rischio di spoiler è sempre in agguato e vorrei davvero evitarlo, ma qualcosa devo dirlo, perché penso che sia stato proprio lui a rendere questo libro così diverso dagli altri, e a farmelo piacere.
Se siete dei fan dell'autrice e l'avete seguita dall'inizio allora questo finale per voi sarà stato sicuramente prevedibile, ma per me è stato un fulmine a ciel sereno. Siccome ammetto candidamente che dell'autrice non me ne fregava niente e dei suoi libri meno che meno, visto che non mi avevano colpito favorevolmente, ho continuato a vivere nella beata ignoranza e...SBAM!

Un pochino ho odiato l'autrice perché quello che lei sceglie di fare... beh, semplicemente non si fa! Però riesce a creare un finale talmente perfetto che, anche se non è il finale che io volevo, alla fine colpisce comunque e, anche se non mi piace ammetterlo, mi è piaciuto.

E fidatevi, dire che il finale mi è piaciuto e, soprattutto, dire che questo libro mi è piaciuto sbalordisce anche me. Sarà il miracolo di Natale o sarà che la Roth ha finalmente deciso di fare la scrittrice, ma... complimenti! E' davvero un lavoro ben fatto.

Mi ha tenuto incollata alla pagine. L'ho letteralmente divorato perché dovevo sapere cosa sarebbe successo, dovevo sapere come finiva la storia e quindi nel giro di un giorno l'ho iniziato e finito. E' stato sfiancante, è stato difficile, a volte, ma è stato un piacere dall'inizio alla fine.



Voto: e mezzo


Spero di non aver fatto spoiler! E voi cosa ne pensate? L'avete letto? O avete iniziato questa serie? E cosa state leggendo?
Buone letture e buon Natale!
S.

13 commenti:

  1. Non sono completamente d'accordo con te...
    Ho adorato Divergent,è stato un vero e proprio amore a prima vista,ma credo che in Insurgent e Allegiant la storia si sia andata un po' perdendo.
    La fine non mi ha fatto impazzire,ci sono rimasta malissimo.
    Comunque bella recensione :D
    Buon Natale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :)
      In molti condividono le tue idee, a quanto ho letto in giro tanti sono stati conquistati dal primo e quando sono arrivati all'ultimo sono stati delusissimi, per me è stato il contrario, forse perché partivo con aspettative bassissime e forse anche per una questione di gusti personali :)

      Elimina
  2. Tanti auguri in anticipo :3
    Bella recensione, mi hai quasi fatto venire la voglia di recuperare la serie (non avendo apprezzato il primo non sono mai andata avanti :P )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :)
      Ti dirò io con la serie ho avuto un sacco di problemi, penso che il primo mi sia piaciuto per la prima metà poi il mio interesse è sceso, colando a picco nel secondo (il secondo non mi è piaciuto un granché per essere gentili) ma il terzo mi è davvero piaciuto e la cosa mi ha stupito tantissimo! Ovviamente sono curiosa di sapere cosa ne pensi, se proseguirai la serie :)

      Elimina
  3. Buon Natale cara Siannalyn! *w*
    Ma lo sai che la tua è la prima recensione positiva che leggo di Allegiant? xD
    Divergent mi è piaciuto tantissimo, come te ho apprezzato la suddivisione in fazioni, l'ho trovata molto ben fatta. Di Insurgent, devo essere sincera, non mi ricordo una cippa, è passato tanto tempo da quando l'ho letto e da lì non sono più andata avanti eh eh xD Mi ripeto mille volte di completare la serie, ma non lo faccio mai, in parte perché mi sono spoilerata involontariamente il finale T.T
    Spero che con il nuovo anno mi torni un po' di forza di volontà per leggere Allegiant, la tua recensione mi ha sicuramente incuriosita! ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! *__*
      Sinceramente mi sono stupita tantissimo io per prima quando mi sono ritrovata a scrivere una recensione positiva, pensavo che sarebbe stata una lettura noiosa e irritante (Insurgent lo era stato, decisamente!) e invece mi sono ricreduta!
      Però non si vedono in giro molte recensioni positive (e alcune le posso anche capire, di quelle negative) ma è davvero un peccato che ti sia spoilerata il finale, mi dispiace!!!!
      Spero che tu riesca comunque a leggerlo e che ti piaccia! :)

      Elimina
  4. Buon natale a te cara! Concordo con quanto hai detto.. Il primo libro della saga mi era piaciuto molto.. Il secondo mi ha lasciato parecchio amaro in bocca invece: Tris mi era parsa una vera idiotacon istinti omicidi.. Allegiant invece l'ho trovato la giusta conclusione a questa saga e anche il finale lo ritengo adeguatissimo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :)
      Oh allora non sono l'unica! E soprattutto concordo con quello che hai detto su Tris nel secondo libro, e ad essere sincera ammetto che in Insurgent non mi era piaciuto un granché neanche Four, ma per me si sono ripresi in questo ultimo capitolo.
      E concordo sul finale :) anche se l'autrice ha fatto una scelta abbastanza difficile! :)

      Elimina
  5. Oddio ♥ Io lo sto guardando adesso Nighmare before christmas ♥ ♥ bellissimo! ♥ Comunque... invece io ancora non ho iniziato la trilogia di Divergent... ma sono felice che tu sa così contenta! Uhh ovviamente buon Natale anche a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io quest'anno non sono ancora riuscita a guardarlo! :( Mi sono lasciata distrarre dai drama coreani, ma spero di riuscire a guardarlo presto!!!! :)

      Elimina
  6. Buone feste anche a te ^_^
    Mi hai un pochino incoraggiata con la tua recensione.. sto leggendo il primo e devo dire che non mi sta facendo impazzire però non posso nemmeno dire che non mi stia piacendo.. è tutto molto "mmh" .. non so se mi sono spiegata ;)
    Però sapere che il finale ti è piaciuto mi ha risollevato un pò :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :)
      Ti capisco benissimo perché anche per me è stato così (e il secondo è stato ancora peggio) ma il terzo sembra tutta un'altra cosa, mi sono davvero stupita di scoprire durante la lettura che mi stava piacendo!!! :)

      Elimina
  7. Aww, Nightmare before Christmas *w*
    Comunque sono d'accordo con te sui personaggi, sono cresciuti e Four è il mio preferito in assoluto, quanto all'originalità della Roth anche mi è piaciuta, ma ha preso una piega che non è riuscita a sviluppare bene fino in fondo, come sai u.u
    Un bacio e visto che ci sono ti faccio gli auguri di buon anno nuovo!

    RispondiElimina

Post in evidenza

RECENSIONE: ARTEMIS

Buongiorno a tutti! Finalmente riesco a postare una recensione che morivo dalla voglia di condividere con voi! Peccato che poi i problemi d...

Post più popolari