domenica 29 maggio 2016

MINIRECENSIONI #16

Buongiorno a tutti e buona domenica! Come state? Come procedono le vostre letture? Le mie continuano a trascinarsi un po', ma credo di riuscire a vedere la luce in fondo al tunnel! Comunque oggi sono qua per parlavi di due libri che ho letto da poco e che, manco a farlo apposta, sono entrambi il secondo volume di una trilogia.

TITOLO: Asena Blessed

AUTRICE: Tracy M. Joyce

SERIE: Altaica #2

TRAMA (velocemente tradotta da me): Isaura è tornata dal mondo degli spiriti profondamente cambiata. Non è più un'emarginata e abbraccia completamente il futuro che le viene offerto in Altaica, ma impara ben presto che la sopravvivenza ha sempre un prezzo. E la sua trasformazione offre ad Elena l'arma perfetta da usare contro di lei.
I misteriosi Asena e la Signora si interessano molto ad Isaura che, presa tra queste due forze, deve riuscire a trovare un sentiero tutto suo.
Nel frattempo Vikram lancia un'infida controffensiva contro Ratilal, che si sta preparando per portare la guerra a casa di Karan e Baldev. Sta cercando di portare la guerra nel cuore dei loro territori, con esiti disastrosi.
Con i nemici che si avvicinano sempre di più, Isaura deve riuscire a controllare i suoi poteri. 
Ma è già fuggita da una guerra e non fuggirà di nuovo.

Ed ora tocca a me!
Questo libro mi è stato inviato da Netgalley in cambio di una recensione onesta. 
Quando sono passata su Netgalley a lasciare la recensione per Altaica ho visto che era possibile richiedere il secondo volume della serie e proprio non ho resistito! E sono anche molto contenta di poter dire che il libro si è rivelato all'altezza delle mie aspettative, evviva! 
Intanto questa volta la protagonista non trascorre metà del libro addormentata, e lasciatemi dire che è stato un sollievo. Sono stata davvero molto contenta di seguire i progressi di Isaura in questo nuovo mondo. E' stato interessante vedere il suo recupero, sono stati interessanti i suoi allenamenti e le sue scaramucce con Karan e con quelli della sua vecchia patria. Ho adorato il suo Guardiano. All'inizio ammetto di esserci rimasta un po' male... mi aspettavo che sarebbe stato qualcos'altro, anche se sarebbe stato troppo prevedibile. Ma sono davvero contenta per come le cose si sono sviluppate.
Sono anche contenta per tutti gli sviluppi della storia: in questo libro succedono davvero un sacco di cose, e anche se non sono tutte piacevoli, ce ne sono state diverse che mi hanno davvero resa soddisfatta (come quello che succede a Ratilal, Elena e Vikram). Sono davvero contenta di aver avuto ragione su Vikram e spero di vederlo di più nel prossimo libro.
E lasciatemi dire che non soffre per nulla della sindrome del "secondo libro"!
Insomma una lettura coinvolgente e ricca, che mi ha conquistato fin da subito. Sono veramente curiosa di leggere il prossimo (e credo anche ultimo) libro!




TITOLO: Chaos. Il Nemico

SERIE: Chaos Walking #2

AUTORE: Patrick Ness

TRAMA: Todd sta per compiere tredici anni, ed è l'unico ragazzo sopravvissuto a Prentisstown. Qui le donne sono scomparse e tutti i 146 abitanti della cittadina sono affetti dal "rumore": tutti sentono, sempre e da qualunque distanza, i pensieri degli altri, persino degli animali. In questa realtà in cui tutti sono perennemente "connessi" alla mente degli altri sembra impossibile nascondere i propri segreti. Eppure c'è un grande segreto da scoprire. Todd, armato di un misterioso coltello ricevuto in dono, sa solo che deve correre e fuggire lontano: ma da chi? E perché? Quando incontra Viola, la fuga diventa la ricerca della libertà dall'universo opprimente di Prentisstown. Ma la salvezza è lontana. Per salvarsi Todd e Viola sono costretti a separarsi. E a fidarsi del loro più grande nemico, il sindaco Prentiss. Todd ne diviene collaboratore e sodale; Prentiss, l'unico che abbia notizie del destino di Viola, tiene in pugno le esistenze di entrambi. Ma dove è nascosta Viola? È ancora viva? Qualcosa o qualcuno deve essere sacrificato per sempre, in nome della libertà.

Ed ora tocca a me!
Il primo libro di questa serie mi era piaciuto davvero tanto, quindi pensavo che questo secondo libro non potesse essere da meno. E invece mi sbagliavo.
In realtà non so bene cosa sia andato storto, ma non sono riuscita ad appassionarmi alla storia e quindi mi sono trascinata nella lettura.
Pensandoci ora a mente fredda probabilmente non era lui, ero io. Perché non riesco a capire cosa sia andato storto. Lo stile è sempre quello (e può anche essere un po' pesante all'inizio, ma non mi aveva dato fastidio nel primo e in questo si sente ancora meno, quindi di sicuro lo stile non è un problema. Ma se non avete letto il primo e quindi non sapete di cosa sto parlando... beh, ve lo spiego subito: Todd è analfabeta e l'autore ha scelto di farcelo sentire, quindi tutti i capitoli narrati dal POV di Todd sembrano scritti da un analfabeta, appunto. L'ho trovata una scelta coraggiosa, ma è una cosa che ho apprezzato e che, sinceramente, può essere un po' d'impatto all'inizio, ma a me non ha pesato per nulla). 
Poi c'è la storia, ma direi che forse è ancora più complessa di quella del primo libro, visto che assistiamo ad un conflitto tra il bene e il male, tra quello che è giusto e sbagliato, tra quello che è vero e quello che non lo è, che farebbe invidia a Macchiavelli. La storia di per sé magari non è piena di avvenimenti epici, ma sicuramente è un insieme di intrighi e capovolgimenti, e funziona tutto.
Inoltre questo conflitto e la confusione, visto che è impossibile chi siano i buoni e chi siano, invece, i cattivi è davvero molto intrigante. Però non è riuscito ad appassionarmi per nulla.
E i personaggi? Beh, ovviamente ci sono anche loro. E funzionano benissimo, perché crescono tutti. E intendo proprio tutti, anche quelli che proprio non mi sarei aspettata (e non posso dirvi di più perché farei spoiler). Quindi questo dovrebbe essere un grosso più per il libro. Ma proprio non sono riuscita ad appassionarmi. Non sono riuscita a farmi coinvolgere e sono stata più che felice di poterlo chiudere definitivamente. 
Il terzo libro è uscito da poco (e penso che lo comprerò a breve per mio fratello) ma non muoio dalla voglia di leggere la conclusione di questa trilogia. 


Voto:

E voi cosa mi dite? Conoscete questi libri? O vi ispirano?
Buone letture!
S.

15 commenti:

  1. Isaura due, la vendetta! XD Okay. mi fa piacere scoprire che anche il secondo libro merita, sicuramente recupererò l'intera serie ^^ Invece inizialmente la serie di Patrick Ness mi ispirava, poi mi è passata e al momento non credo lo leggerò :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, se avessero cambiato nome alla protagonista non mi sarei lamentata :P
      E' una serie molto carina, mentre quella di Ness se non ti ispira fai bene a passarla, perché sinceramente non credo meriti così tanto :(

      Elimina
  2. Sono contenta che "Asena Blessed" ti sia piaciuto! Lessi Altaica l'anno scorso e lo avevo trovato molto carino ma con alcune riserve. Questo ce l'ho pure io (pensa che me lo ha inviato direttamente l'autrice! Non mi aspettavo proprio che mi contattasse =D) e lo leggerò sicuramente questa estate.. Dell'altro non so se lo leggerò. Mi hanno parlato bene della serie, ma la trama del primo non mi ispira tantissimo :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'autrice è davvero molto carina :) E questo mi è piaciuto molto, quindi spero che piaccia anche a te (Ed ovviamente sono curiosa di sapere cosa ne penserai! :) ).
      A me il primo era piaciuto davvero tanto (il che è tutto dire, perché i distopici non mi fanno impazzire), ma questo secondo volume non è proprio riuscito a prendermi :(

      Elimina
  3. La "sindrome del secondo libro" mi è piaciuta un sacco!
    Comunque penso che un libro perfetto che non appassiona probabilmente è un libro anche bello ma che non fa per noi.. non c'è niente di strano in questo! :)

    Ma hai scritto di Netgalley... come ti sembra? Come funziona? Ti trovi bene? Un po' mi ispira, ma temo di non riuscire a sfruttarlo davvero, essendo tutto in inglese...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusami per il doppio commento, Sianna, ma ne volevo approfittare per dirti che ti ho nominato per i Liebster Blog Award di quest'anno! Se hai voglia, puoi passare qui a ritirare il tuo premio! Buon tutto cara! :)

      Elimina
    2. Penso che tu abbia ragione :)

      Io con netgalley mi trovo bene, anche se non lo uso tantissimo... di solito ci vado quando so che c'è qualche titolo interessante e poi mi faccio attirare dalla scelta immensa di titoli a disposizione (anche se non è che sono tutti capolavori). Devi leggere per forza in inglese e devi lasciargli anche un commento in inglese del libro, ma il sito è facile da usare :)

      E grazie per la nomination, passerò presto a curiosare! *_*

      Elimina
  4. Ciao! La serie Chaos mi attira tantissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti ispira te la consiglio, perché è molto particolare, anche se il secondo volume non mi ha appassionato più di tanto :)

      Elimina
  5. Il libro di Patrick Ness mi ispira, proverò a procurarmi il primo volume e poi questo, e aspetterò il momento giusto per leggerlo, magari se le rileggerai tra qualche tempo ti piacerà quanto il primo, chissà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una serie davvero particolare e sono curiosa di sapere cosa ne penserai :)
      E probabilmente hai ragione, non credo di averlo letto nel periodo giusto :)

      Elimina
  6. Asena Blessed mi ispira parecchio e la copertina mi piace un sacco!!;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le copertine di questa serie sono davvero molto belle! *_*

      Elimina
  7. Sianna conosco entrambi i libri ma allo stato attuale non credo di leggerli, sto annegando in un mare di carta e non riesco ad aggiungerne altra purtroppo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco benissimo la situazione. Ho un sacco di arretrati e al momento non intravedo una via d'uscita!!!!!

      Elimina

Post in evidenza

RECENSIONE: ARTEMIS

Buongiorno a tutti! Finalmente riesco a postare una recensione che morivo dalla voglia di condividere con voi! Peccato che poi i problemi d...

Post più popolari