lunedì 21 novembre 2016

RECENSIONE: LA SPIA DEL MARE

Buongiorno a tutti! Come state? E come procedono le vostre letture? Al solito mi scuso per la mia latitanza, ma è un periodo un po' complicato, con orari nuovi (il cambio di routine è una cosa che mi manda completamente in tilt e il recupero è lento... sarà anche l'età che avanza, o il freddo che mi fa venir voglia di andare in letargo!) e altre incombenze, ma non demordo e prima o poi riuscirò ad oragnaizzarmi per bene!
Ma nel frattempo vi lascio con la recensione di un libro che ho adorato!

TITOLO: La spia del mare

AUTRICE: Virginia De Winter

TRAMA: Venezia, 1741. Cordelia Sheffield è una spia inglese, bella, intelligente e letale. Cassandra Giustinian invece è una nobile veneziana dalla grazia incantevole, colpita da una misteriosa malattia. Nessuno sa che sono gemelle, che dividono un'unica vita e l'amore per lo stesso uomo: lo splendido Cassian d'Armer, una spia del Doge, tormentato da un passato di guerra e violenza. Quando gli Inquisitori della Serenissima allungheranno le loro ombre sui segreti dei Giustinian, Cassian rischierà ogni cosa per salvare dalla morte la donna che ama. La lotta lo legherà fatalmente a tre uomini: un nobile francese fuggito dalla Corte di Versailles, un pari di Spagna in esilio volontario e un giovane abate, Giacomo Casanova, perfetto spadaccino e donnaiolo impenitente che li guiderà attraverso le calli e i balli fastosi, nella frenesia del meraviglioso carnevale veneziano. Agenti segreti e alchimisti, crudeli assassini coi volti della Commedia dell'Arte convergono nella Serenissima e danno avvio a un pericoloso gioco di spie, alla ricerca di un mistero sepolto sul fondo della laguna, dove una fanciulla dorme in una bara di cristallo, custode di un segreto che potrebbe far vacillare l'esistenza stessa della Repubblica di Venezia.


Cercherò di scrivere qualcosa di coerente e di non divagare troppo, ma non vi garantisco nulla!
Aspettavo questo libro più o meno dall'inizio dell'anno, da quando cioè si è saputo che sarebbe uscito un altro libro di questa autrice (che io adoro e di cui leggerei persino la lista della spesa) e il 25 ottobre non ho saputo resistere, mi sono dovuta fiondare in libreria, trascinandomi dietro la mia dolce metà, che quella mattina aveva altri programmi (non che gli sia andata male, anche lui non sa resistere al richiamo delle librerie, quindi non l'ho torturato!). 
Ero davvero al settimo cielo! La mia intenzione era di immergermi tra le sue pagine e non uscirne più, almeno fino alla fine del libro. Ma le cose non sono andate esattamente come mi immaginavo e la lettura si è trascinata per parecchio. Non per colpa sua, eh! Solo che volevo dedicargli la giusta attenzione, quindi mi mettevo a leggere solo quando sapevo che avrei avuto tempo da dedicargli (di solito leggo in qualsiasi ritaglio di tempo mi ritrovo per le mani, anche un paio di pagine qua e là, ma volevo che con lui le cose fossero diverse) e dato che tempo non ne avevo molto, le cose sono andate per le lunghe.
Ma è una lettura che mi sono goduta dalla prima all'ultima pagina. So di essermi lamentata diverse volte perché dal libro mi aspettavo qualcosina di più, a livello stilistico, ma mi sono dovuta ricredere.
E' vero che lo stile non è proprio lo stesso della serie Black Friars, su questo non ci piove, ma alla fin fine non ne è troppo distante e quindi non mi posso certo lamentare.
Il libro ha un'ambientazione bellissima, curata alla perfezione. Sembra di camminare davvero per le calli di Venezia insieme a Cordelia, si respira l'aria magica e unica di questa città incantata ed è impossibile non lasciarci un pezzettino di cuore.
E i suoi personaggi sono, come sempre, dei capolavori. Mi sono piaciuti tutti e tutti sono caratterizzati alla perfezione, ognuno con il suo carattere, la sua storia e le sue mani. Ognuno ha una voce riconoscibilissima e una volta chiuso il libro sembra davvero di salutare dei vecchi amici. E credo che questa sia una delle cose più belle che si possano dire di un libro.
E' vero che leggendo mi è stato impossibile non fare dei paragoni con l'altra serie dell'autrice, ma direi che è una cosa normale, visto che Black Friars è una delle mie serie preferite, una di quelle che amo alla follia e che, ciclicamente, riprendo in mano. Alla fine la sua prima serie è uscita vincitrice dal paragone, ma non per questo ho apprezzato meno La spia del mare. E ogni volta che trovavo tra le sue pagine qualcosa che mi ricordava l'altra serie, era come ricevere un regalo inaspettato.
E' un libro che mi ha catturata, coinvolta, conquistata. E' riuscito a tessere un incantesimo che mi ha trasportato tra le sue pagine, facendomi vivere ogni avvenimento insieme ai nostri protagonisti. Una storia magica, misteriosa, splendida e incantevole, da cui è davvero difficile staccarsi. Con una galleria di personaggi indimenticabili, di luoghi che ci restano nel cuore e di atmosfere che ci tengono prigionieri fino alla fine.
Insomma... se non si fosse ancora capito, questo è un libro di cui mi sono follemente innamorata!

Voto:


Se fossi veramente obbiettiva il voto sarebbe di 4.5, ma gli do il massimo lo stesso e non mi sento per niente in colpa!
E voi che mi dite? L'avete letto? O vi ispira?
Buone letture!
S.


16 commenti:

  1. Sì ispira, e la copertina è meravigliosa! Non ho mai letto nulla dell'autrice, ho già letto una recensione, molto bella, sul blog "Virginia e il Labirinto", anche lei mi ha consigliato di leggere l'autrice! Da cosa mi consiglieresti di iniziare?
    xoxo Connor

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sulla copertina! *_* E quella recensione è bellissima! ^_^ Io adoro Black Friars e la preferisco a questo libro, anche se di poco, ma l'autrice ha uno stile davvero unico e molto particolare, e forse iniziare con La spia del mare è una soluzione più "soft" :)

      Elimina
    2. Grazie :) Sono andata a ricercare su Google per vedere i suoi libri. Allora consiglio preso al volo e inserito "La Spia del Mare" in WL!!
      xoxo Connor

      Elimina
    3. Spero davvero che ti piaccia! :)

      Elimina
  2. Ciao! Mi ispira tantissimo questo libro anche se ho intenzione di leggere la serie Black Friars appena possibile. Non mi va di leggerla in maniera superficiale per cui aspetto il momento adatto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco perfettamente cosa vuoi dire e lo approvo appieno! Io ho un'adorazione sfrenata per quella serie e spero che piaccia anche a te! :)

      Elimina
  3. E' la seconda recensione super positiva che leggo di questo libro, non conosco l'autrice ma mi sa che ormai è giunta l'ora di dedicarle un po' del mio tempo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me è un'autrice che merita davvero tantissimo! :)

      Elimina
  4. Come sono contenta che alla fine ti sia piaciuto*-* Rimanere delusi da un libro che si è molto aspettato è tremendo, ma poi vedo che tutto si è+ felicemente risolto:) Dimmi, chi è stato il tuo personaggio preferito? Io ho un debole per Monsieur*-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta anch'io! *_* Sì, tutto si è felicemente risolto e arrivata alla fine del libro ero tristissima (perché ero arrivata alla fine e dovevo chiuderlo) quindi tutto è andato nel migliore dei modi :)
      E direi che condivido il debole per Monsieur, anche se non scarterei nessuno!!!!! *__*

      Elimina
    2. Questo è vero! (Però la ship Monsieur-Giacomo per me è già partita, sallo;))

      Elimina
  5. Bellissima recensione!Voglio leggerlo assolutamente anch'io *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! *_* Spero che riuscirai a leggerlo presto :)

      Elimina
  6. Adesso sono ancora più smaniosa di avere questo libro XD Come ti avevo già detto non ho mai letto nulla di questa autrice (e forse dovrei recuperare l'altra serie prima o poi) ma la trama di questo mi intriga tantissimo *-*

    RispondiElimina
  7. Ho conosciuto Virginia de Winter grazie a un'altra Virginia (Virginia e il Labirinto) xD e anche la tua recensione mi conferma che devo assolutamente leggere questo libro (oltre a tutti gli altri dell'autrice) *_*

    RispondiElimina

Post in evidenza

NUOVO VESTITINO PER IL MIO BLOG

Buongiorno e buon lunedì a tutti! Com'è iniziata la vostra settimana! Io oggi non ho molta voglia di andare al lavoro, così ho deciso d...

Post più popolari