giovedì 27 novembre 2014

RECENSIONE: ANNA AND THE FRENCH KISS

Buongiorno! Rieccomi qua con un'altra recensione! Oggi vi parlerò di un libro che ho letto da poco, ambientato in una città che adoro e che si è rivelato una piacevole sorpresa:

TITOLO: Anna and the French Kiss

AUTRICE: Stephanie Perkins

TRAMA (velocemente tradotta da me): Anna non vede l'ora di iniziare il suo ultimo anno di liceo ad Atlanta, dove ha uno splendido lavoro, l'amica migliore che si possa desiderare e una cotta che pian piano sta diventando qualcosina di più.
Ed ecco spiegato il perché Anna sia così poco entusiasta di ritrovarsi improvvisamente spedita a Parigi per frequentare una boarding school americana nella capitale francese. Almeno fino a quando non incontra Etienne St. Clair. Intelligente, affascinante, bello, Etienne le ha proprio tutte... ma ha pure una ragazza.
Ma nella città delle luci i desideri hanno un modo particolare di prendere vita.

Ed ora tocca a me!
Penso che parecchi di voi abbiano già letto questo libro e sono state proprio le tante recensioni che ho letto in giro che mi hanno convinta a leggerlo. Da quando ho aperto questo blog ho conosciuto e letto tantissimi nuovi libri, ho fatto un sacco di scoperte interessanti e piacevoli, quindi grazie mille!

Ho anche scoperto un nuovo genere (o meglio dei nuovi generi) che, contrariamente ad ogni mia aspettativa, mi sta piacendo parecchio. Certo, devo prenderlo a piccole dosi (lasciata a me stessa sono una torturatrice del romanticismo, lo trucido barbaramente e continuo per la mia strada fischiettando, e non potete immaginare la mia sorpresa quando invece mi sono ritrovata ad apprezzare questi young/new adult!!!) ma è comunque una bella scoperta.

Ed ora la smetto anche di divagare e passo a parlarvi del protagonista di oggi: Anna and the French Kiss. Certo, non è un'opera magistrale e non è certo il libro del secolo, ma se viene preso per quello che è, senza troppe pretese, vi ritroverete tra le mani un piccolo gioiellino che vi terrà compagnia per un pomeriggio o due, che vi farà sorridere, vi farà commuovere (un pochettino) e vi trasporterà per un po' in una Parigi magica e, ça va sans dire, romantica.

Una delle cose che mi sono piaciute di più è proprio Anna. E' un personaggio ben delineato e realistico, non una sagomina bidimensionale, in cui sono riuscita ad immedesimarmi pienamente. Facciamo la sua conoscenza mentre è appena arrivata a Parigi, nella sua nuova scuola, e non è per niente felice della sua situazione: ma come? I suoi l'hanno iscritta in una scuola americana a Parigi (=può passare un anno intero in una delle città più magiche e meravigliose del mondo, senza neanche dover imparare il francese) e lei si lamenta e, addirittura, scoppia a piangere? Ebbene sì, e lo ammette lei stessa.
Il punto è che suo padre l'ha iscritta in quella scuola senza consultarla, l'ha spedita oltreoceano in un Paese in cui parlano una lingua diversa e con una cultura completamente diversa senza preoccuparsi di chiedere alla figlia cosa ne pensasse della sua idea.
E non solo non le è stata data la possibilità di scegliere, ma è anche partita lasciandosi dietro una vita che per lei era perfetta: un lavoro che le piaceva, l'ultimo anno di liceo e un ragazzo che le piace da morire e con cui le cose si stanno evolvendo. 
Quindi nella sua prima sera nella città più romantica del mondo troviamo la nostra eroina chiusa in camera che piange. E non si può certo darle torto. Sarà che mi ci sono ritrovata tanto, sarà che era talmente realistica, non lo so... ma lei mi ha conquistata fin dal primo momento.

E la Perkins riesce a delineare bene anche gli altri personaggi: Etienne è davvero un ragazzo fantastico. Non si è aggiudicato un posto d'onore tra le mie book-crush, ma un pensierino o due ce li ho anche fatti! ;) Il punto è che anche lui è ben caratterizzato, ha una sua profondità ed è semplicemente fantastico. Non è senza difetti, ma chi non lo è? E, in fondo in fondo, è un po' il principe azzurro appena uscito da una fiaba, perché ha tutte le qualità giuste. 
E' dolce, attento, disponibile...e poi è simpatico, intelligente e adora la storia! Insomma è davvero impossibile non innamorarsi almeno un pochino di lui.
Poi ci sono gli altri personaggi, che sono tutti unici. Sì, forse avrebbero potuto essere un pochino meglio, ma sono comunque ben caratterizzati e non piatti.

Un'altra cosa che mi è piaciuta molto è l'ambientazione: ho adorato rivedere una città che mi ha incantato con gli occhi della protagonista. Le descrizioni che l'autrice fa di Parigi sono splendide: riesce effettivamente a farci vedere la città attraverso gli occhi di chi la vede per la prima volta. E' come se mi fossi innamorata di nuovo di Parigi, e la cosa mi è piaciuta tantissimo.

L'ultima nota positiva di questo romanzo è lo stile della Perkins. Non sarà niente di stellare né di ipnotico e inimitabile, ma è delicato, tenero e decisamente adatto alle atmosfere che lei crea.



Non fraintendetemi, non è un capolavoro e ho letto molte recensioni negative che criticavano la protagonista, il palese etnocentrismo americano che lei esprime ogni tre per due e la trama fin troppo prevedibile, e non posso dire che abbiano tutti i torti. Inoltre anche qui se i personaggi comunicassero tra loro un po' di più le cose si sarebbero svolte diversamente e avremmo risparmiato qualche patema. Ma, nonostante tutto, è una lettura piacevole. E' un libro molto carino, delicato e dolce che vi coinvolgerà e vi terrà compagnia per un paio di pomeriggi.

E' stata una piacevole sorpresa, dolce e delicata. 
Voto: 



E voi cosa ne pensate? L'avete letto? O vi ispira?
Buone letture!
S.

18 commenti:

  1. Ohi, ohi! Letto questa estate e con me la scinttila non è scoccata! Ma sono contenta che per te si sia rivelata una piacevole lettura. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che altro penso che nel mio caso sia anche merito delle aspettative bassine e del fatto che stavo proprio cercando una lettura del genere... :)

      Elimina
  2. Non l'ho mai preso in considerazione questo libro, ma non nemmeno mai letto la trama v_v
    In ogni caso penso lo leggerò siccome approderà da noi con DeAgostini *o*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è niente di spettacolare, ma è molto carino... sempre che sia un genere che piace :) Ah, non sapevo lo traducessero! Beh, evviva! :)

      Elimina
  3. Ciao Siannalyn!!! Ho sentito tantissimo parlare di Anna and the French kiss e dei libri della Perkins in generale! mi piacerebbe tantissimo leggere qualcosa di questa autrice :3 qualche settimana fa ho letto che lo avrebbero tradotto..perciò non mi resta che aspettare un altro po'! Spero solo che la protagonista non mi faccia incavolare XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che lo traducano anche qua :) e spero traducano tutta la serie! :) Diciamo che la protagonista non è una cima, però l'ho trovata decisamente realistica e "normale",nel senso buono del termine :)

      Elimina
  4. È proprio vero che grazie ai blog si scoprono un sacco di libri nuovi *-------* questo libro è piaciuto tanto anche a me, nonostante io non sia proprio una romanticona xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ma è una disgrazia! La mia wish list non aveva bisogno di crescere! :P
      Però mi fa piacere che sia piaciuto anche a te:)

      Elimina
  5. Anche a me non mi ha mai ispirato, ma forse, se lo prendessi come hai detto tu, ovvero per un libro leggero e 'intrattenimento , potrei leggerlo! In ebook possibilmente! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di certo va preso per quello che è: va bene se uno ha voglia di leggere un libro leggero e romantico, ma se si cerca il capolavoro lo si boccia brutalmente :)

      Elimina
  6. Aaaah quanto adoro questo libro! ♥

    RispondiElimina
  7. Oh Parigi *-* Cerco sempre di leggere libri ambientati in questa città!
    Questo libro mi ispira, sembra davvero carino.. mi piacerebbe leggerlo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parigi è sempre magica! *_* E in questo libro diventa quasi una protagonista :)

      Elimina
  8. Ormai questo libro è una garanzia <3 devo leggerlo prima o poi :P ormai ci sono così tante belle recensioni chr la voglia è tanta ^^ è tu...
    Bravissima :) mi piace un sacco come scrivi ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che piaccia anche a te, se mai lo leggerai :) in più ho scoperto che a breve uscirà anche da noi, quindi sarà ancora più facile reperirlo :)
      E..grazie mille!! :$ :$ :$ :$ :$

      Elimina
  9. Ciao Siannalyn! Sono scomparsa dalla blogosfera per secoli, a parte qualche capatina qua e là. Mi sento in colpa. XD
    Coooomunque, non potevo che ritornare anche sul tuo angolino e scorrendo i post cosa trovo? Una recensione di un libro che mi incuriosiva parecchio, ma su cui ancora non ero decisa. Devo dire che la tua opinione mi ha convinta a dargli una possibilità. Sembra proprio una di quelle letture leggere di cui ogni tanto ho bisogno. :3
    E poi quando hai descritto la prima reazione della protagonista al trasferimento... non ho potuto che provare simpatia per lei, perché reagirei nello stesso modo pure se lo avessi scelto io. XD I cambiamenti sono sempre problematici per me. LOL Ed Etienne mi ispira assai, devo dire. ;)
    In ogni caso, me lo segno e prima o poi lo leggerò. :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, non sentirti in colpa! :) Capita! (E a me capita spesso di sparire, quindi non posso proprio dire niente ;P). Però bentornata! *_*
      Beh, se ti capita di leggerlo fammi sapere cosa ne pensi (sono sempre curiosa!) :)
      E ti capisco benissimo! I cambiamenti creano qualche problemino pure a me! ;)

      Elimina

Post in evidenza

COVER REVEAL: FIGHT FOR LIFE

Buongiorno a tutti! Come state? Io oggi sono veramente contenta di essere qua a scrivere questo post, perché oggi c'è il cover reveal ...

Post più popolari