giovedì 21 dicembre 2017

THE END OF THE YEAR BOOK TAG

Buongiorno a tutti! Come state? E come procedono le vostre letture? Natale si avvicina e con lui pure la fine dell'anno, quindi stiamo entrando in quel periodo in cui si tirano le somme dell'anno appena trascorso e si fanno i buoni propositi per l'anno nuovo. Ho un sacco di post in mente e non so nemmeno io da quale iniziare, perciò ho deciso di rompere il ghiaccio con questo tag carinissimo, che ho trovato sul blog di Autumn


1) Con quale libro hai iniziato il 2017?


Secondo Goodreads che in questi casi è la mia fonte di salvezza, Mata Hari's Last Dance di Michelle Moran è stata la mia prima lettura. Non è stata una lettura molto fortunata: è stato un libro deludente e gli ho dato 2.5 stelline. Per fortuna che le letture durante l'anno sono migliorate!

2) Qual è il libro più corto e qual è il libro più lungo che hai letto quest'anno?


Il libro più lungo è stato The Lies of Locke Lamora di Scott Lynch. E' stata una sorpresa, perché avrei detto che il titolo se lo sarebbe aggiudicato uno dei tre libri della trilogia di Mistborn, ma il vincitore è lui con 752 pagine! Mentre il più corto è stato Blood Boy di Barry Lyga, una novella della serie di Jasper Dent, incentrata sul mio personaggio preferito della serie. E se la serie vi manca, beh... ve la consiglio!

3) Ci sono libri che hai iniziato durante l'anno e non hai finito?

Lui, Racconti umoristici di Edgar Allan Poe. In realtà è un libro che mi stava piacendo parecchio, ma con la scusa che è una raccolta di racconti l'ho accantonato in favore di altre letture, con l'idea di riprenderlo presto. Ma ancora non ci sono riuscita. Sono ottimista e credo che il suo momento arriverà molto presto! E Comma 22 di Joseph Heller, che ho accantonato e che ora devo trovare la voglia di riprendere. Ma la colpa è più della reading slump che non sua, visto che la lettura mi stava piacendo!

4) Un libro letto quest'anno che ti è piaciuto e che vorresti consigliare.


Sceglierne uno solo è quasi impossibile, ma lui è stato il prescelto! Theft of Swords di Michael J. Sullivan raccoglie i primi due libri di questa serie fantasy, che mi sento di straconsigliare! I protagonisti sono fantastici e indimenticabili e la storia è avvincente, insomma ha tutto quello che si potrebbe chiedere. Un altro bonus? L'hanno tradotto anche da noi!!!!!

5) Un libro autunnale che è ottimo per la transizione nel periodo invernale.


Qualsiasi libro della Hobb! Per me questa autrice vuol dire inverno, letture al caldo sul divano, con la copertina e una tazza di tè caldo in mano, mentre comodamente seduti andiamo all'avventura con i suoi personaggi!

6) I tre libri che vorresti assolutamente leggere prima della fine dell'anno.


Se continua così non so quanto riuscirò a leggere prima della fine dell'anno, ma questi tre sono i libri che spero di riuscire ancora a leggere: Hope and Red di Jon Skovron, perché sto morendo dalla curiosità, La bugia di Natale di Seth Grahame Smith, perché sono anni che continuo a rimandare, e Flight of Magpies di K.J. Charles, così da poter finire un'ultima serie prima della fine dell'anno!

7) Hai già piani di lettura per il 2018? 


Manco a dirlo, i miei propositi sono quelli di andare avanti con le serie che ho iniziato e dare più spazio al fantasy, sempre che ciò sia possibile!!!


Bene, siamo arrivati alla fine! E voi che mi dite? Avete già fatto questo tag? O lo farete?? (ovviamente, consideratevi tutti taggati!!!)
Buone letture!
S.

5 commenti:

  1. Caspita, 752 pagine! Ma immagino che se sono scorrevoli, passano in un lampo. Invece io con il mio libro più lungo ci ho litigato parecchio.
    Ho fatto anche io il tag, lo trovi qui se ti va di passare. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sono stata fortunata e non mi sono pesate affatto tutte quelle pagine! ^_^ E grazie mille per il link, passo subito a curiosare! :)

      Elimina
  2. Che carino :)
    Poe che scrive racconti umoristici mi sembra stranissimo XD sono tentata di leggerlo anche se non amo particolarmente i racconti solo per vedere cosa è riuscito a fare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I racconti di Poe non sono propriamente umoristici (magari all'epoca lo erano ma non è che siano così divertenti, ad essere onesta) ma sono strani! :)

      Elimina
  3. Ma che tag carinissimo! Lo farò sicuramente, ma chiederò aiuto a Goodreads altrimenti non mi ricordo niente!

    RispondiElimina

Post in evidenza

IL MIO TESSSSSSSSORO #5

Buongiorno a tutti! Come state? E come procedono le vostre letture? Io sono sconvolta perché ho appena realizzato che siamo quasi alla fine...

Post più popolari