giovedì 15 settembre 2016

RECENSIONE: THE EDUCATION OF ALICE WELLS

Buongiorno a tutti! Come state? Come procedono le vostre letture? Le mie direi benissimo, anche se non me lo aspettavo, quindi direi che proprio non posso lamentarmi, no?
E oggi riesco a parlarvi di un libro che mi è davvero piaciuto, quindi non perdo tempo e passo direttamente al nostro protagonista!

TITOLO: The Education of Alice Wells

AUTRICE: Sara Wolf

TRAMA (velocemente tradotta da me): All'Università di Mountford, Ranik Mason è il re dei cattivi ragazzi. Ogni cheerleader sogna di andare a letto con lui e controlla il giro di alcolici nel campus. E' un lupo solitario che ottiene sempre quello che vuole, senza prendere mai nulla sul serio.
All'Università di Mountfors, Alice Wells è la regina dei nerd: studiosa, severa e con un'intelligenza acuta, non ha mai avuto un ragazzo, figuriamoci se si è mai ubriacata alle feste. Ligia alle regole, sempre e comunque, e la beniamina dei professori. Ha una sola debolezza: un'enorme cotta per Theo, il meraviglio DJ del campus, ed è decisa a trasformarsi nella ragazza dei suoi sogni.
Se c'è qualcuno in tutto il campus che sa bene come si seduce, quello è Ranik Mason. E Alice lo avvicina presentandosi con un contratto: lui le insegnerà come conquistare Theo e lei farà per lui tutti i suoi compiti, per tutto l'anno. Ranik accetto, ma più le lezioni con Alice vanno avanti, e più lui inizia a capire che l'amore non è qualcosa che puoi insegnare.
C'è un prezzo. E sia Alice che Ranik dovranno pagarlo.

Ho inserito questo libro in wish list parecchio tempo fa, dopo aver letto un paio di recensioni che mi avevano incuriosita, ma quando finalmente sono riuscita a metterlo in lettura (dopo epici sforzi l'ho iniziato la scorsa settimana!) non sapevo assolutamente di cosa parlasse. Non mi ricordavo più cosa avevo letto in queste recensioni e non mi sono neanche degnata di leggere la trama.
Ma niente paura, perché dopo ben 20 pagine sì e no tutto viene chiarito. Non dovete leggere molto del libro per capire cosa succederà e ben prima di aver raggiunto la cinquantina di pagine avrete tutto chiaro: sviluppo, trama, personaggi e conclusione.

Quindi, come avrete ben potuto intuire l'originalità non è il punto forte di questo romanzo, almeno a livello di trama. Niente di nuovo, anzi tutto di vecchio, se mi permettete il gioco di parole, visto che la trama ricorda molto quella del film Kiss me (a me ha anche ricordato 10 cose che odio di te, ma forse più per delle impressioni che per altro). E ammetto che la cosa mi ha un attimo scoraggiato. Ma Alice mi incuriosiva davvero, come personaggio ha un sacco di potenziale ed è anche originale. Ranik invece di originale ha solo il nome (non l'avevo mai sentito/letto prima, e voi?) ma non è un brutto personaggio, anzi! Quindi, anche se con qualche dubbio, ho continuato la lettura.

Posso tranquillamente dirvi che non me ne sono pentita. Sì, è il classico new adult/young adult (perché anche se come target di età è a tutti gli effetti un new adult, come personaggi, che pure non sono adolescenti, direi che potrebbe tranquillamente rientrare nello "young"), il libro non ci riserva grandi sorprese e tutto va come deve andare.
Però, perché c'è un grossissimo però, non è un brutto libro, anzi, tutt'altro! Alice e Ranik sono una coppia fantastica, e Alice è un personaggio davvero singolare. Intanto non è solo una secchiona o una nerd, lei ha una vera passione per lo studio. Adora imparare cose nuove, è curiosa e appassionata nei suoi studi. Ed è veramente un bel tratto, per un personaggio. E poi ha una personalità tutta particolare, sempre così fredda e distaccata, analizza con occhio clinico anche le relazioni umane. Poco sentimento e tutto raziocinio. A volte ricorda, per rimanere nell'ambito televisivo, la dottoressa Bones dell'omonima serie televisiva, o Sheldon Cooper, anche se è molto più "umana" di questi due individui.
Però, proprio grazie a questo suo tratto iper-razionale, possiamo assistere a delle scenette tra lei e Ranik che sono veramente spassosissime.
E anche Ranik non è male, come personaggio. Non è così fuori dal coro come la sua controparte, non è nulla di originale o particolare,ma è comunque un personaggio molto carino. E io ho davvero tifato all'inverosimile per questi due!

Vi avviso, però, che oltre alla scarsa, per non dire nulla, originalità, questo libro ha un'altra pecca: l'approssimazione. Ci sono alcune cose che sono parecchio affrettate, che non vengono spiegate e che, invece, avrebbero avuto bisogno di una spiegazione. Insomma, i personaggi e le scenette sono fantastici, ma sulla costruzione di un romanzo l'autrice deve ancora lavorare.

Però è veramente una lettura carina e scorrevole. Non sarà il libro della vostra vita, ma se avete bisogno di qualcosa di leggero e simpatico, se volete solo staccare la spina per un paio d'ore o divertirvi un po', allora questo libro fa per voi!

Voto:



Bene, che mi dite? Lo conoscevate? O vi ispira?
Buone letture!
S.

12 commenti:

  1. Ciao! Mi piace molto questa tua recensione perché sottolinea i difetti e i pregi di questo libro e mi hai convinta! A volte ho proprio bisogno di libri "certi", che so che mi faranno ridere e trascorrere qualche ora tranquilla :-) Me lo segno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! :) Sono davvero contenta che la mia recensione ti abbia convinta! *_*

      Elimina
  2. Che bella recensione, mi sono piaciuti i pro ed i contro ed ho capito che questo libro sarà da scegliere quando vorrò una lettura leggera e scorrevole <3 Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono contenta che la recensione ti sia piaciuta! :) E spero che il libro piaccia anche a te! :)

      Elimina
  3. La protagonista mi è già simpatica, adorando sia Bones che Sheldon!! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, loro sono inarrivabili (*_*) ma lei è sulla buona strada! ;)

      Elimina
  4. In effetti, già dalla trama si può predire ogni cosaxD Ma non è un male! Anch'io, qualche volta, sento il bisogno di libri leggeri, carini, romantici. E se non riservano delle sorprese, forse è meglio:) Comunque, la recensione mi ha incuriosita molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che sono d'accordo con te :) E sono contenta di averti incuriosita! :)

      Elimina
  5. Ciao Sia! Bah, sarà una lettura carina e scorrevole e già dalla trama si vede che è poco originale, ma non mi acchiappa, sorry >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! :) Beh, se non ti ispira allora è inutile perderci tempo, anche perché il mondo è pieno di libri ispirevoli e il tempo per leggerli è sempre troppo poco!!!! :(

      Elimina
  6. Ma si, dai.... mica si debbono leggere sempre libri impegnati! Ci può stare magari come pausa tra qualcosa di più impegnativo. Un caro saluto e buone letture.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo! :)
      Grazie e buone letture anche a te!

      Elimina