mercoledì 29 aprile 2015

WWW... WEDNESDAY #12

La rubrica WWW... Wednesday è ideata dal blog Should be reading.

Buongiorno a tutti! Come state? Come procedono le vostre letture? Le mie sono di nuovo rallentate, e avrei voluto già presentarvi alcuni dei post di recap di fine mese, ma non ci sono riuscita, perciò li ho rimandati, visto che oggi tocca a questa carinissima rubrica!

1)What are you currently reading?
2)What did you recently finish reading?
3)What do you think you'll read next?

What are you currently reading?



I'll give you the sun di Jandy Nelson. In realtà non l'ho ancora iniziato, ma lo inizierò oggi per una buddy read (*-*) quindi lo inserisco in questa categoria perché questa sera lo inizierò (o forse anche prima! Non vedo l'ora). Poi sto leggendo The Firebird Mystery di Darrell Pitt, che fa sempre parte del mio bottino di Netgalley e che è molto carino e, infie, Aforismi di Oscar Wilde, che ho iniziato perché avevo bisogno di un cartaceo da leggiucchiare nei tempi morti.

What did you recently finish reading?



 Mi sposo a New York di Cassandra Rocca, carino e leggero, The Dark Wife di Sarah Diemer, che aveva un'idea di base molto carina ma che si è rilevata una lettura banale e noiosetta. Some quiet Place di Kelsey Sutton, che ho adorato. Perché ho aspettato così tanto???? E, dulcis in fundo, Vision in Silver di Anne Bishop. Datemi ora il seguito e nessuno si farà male!!!

What do you think you'll read next?



Come al solito questa domanda mi coglie impreparata. Ci riprovo e dico Shadows & Dreams di Alexis Hall, perché voglio veramente leggerlo. Ci riuscirò?

Bene, questo è tutto... e voi cosa mi dite? Cosa state leggendo? Cosa avete finito di leggere? E cosa leggerete dopo? Ditemi, ditemi!
Buone letture!
S.
 

18 commenti:

  1. Non conoscevo I'll give you the sun e nemmeno The Firebird Mystery ma hanno delle copertine troppo carine che già mi ispirano.. aspetto le tue recensioni per saperne un pò di più :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I'll give you the sun l'ho appena iniziato e, anche se è presto per dirlo, sembra promettere bene, mentre The Firebird Mistery è un libro per ragazzi molto carino, con un'ambientazione steampunk e un sacco di richiami a Sherlock Holmes :)

      Elimina
  2. Credo di essermi appena innamorata della cover del libro di Pitt!

    Qui trovi il mio www, se ti va di dare un'occhiata! http://libridicristallo.blogspot.it/2015/04/www-wednesday-15.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella cover è davvero carinissima :)

      Grazie per il link, passo a curiosare! :)

      Elimina
  3. Sono contenta Some quiet Place ti sia piaciuto ma sono molto curiosa di leggere la tua opinione del suo companion, se lo leggerai!
    Vision in Silver è stupendo. *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto un sacco di pareri negativi sul companion (tra cui anche il tuo, se non sbaglio) quindi non muoio dalla voglia di buttarmici sopra, ma credo che alla fine cederò alla curiosità e lo leggerò lo stesso :)
      La Bishop però è crudele! Non può lasciarci così per un anno! Deve darci il seguito adesso!!!!!

      Elimina
  4. Uh, la serie della Sutton mi piacerebbe leggerla! Invece la serie di Cassandra Rocca me la lascio nei momenti di lettura leggera :)
    Io invece ho finito Il racconto dell'ancella di Margaret Atwood e oggi ho cominciato Alice from Wonderland di Alessia Coppola ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello della Sutton, se non ho capito male, è uno stand-alone, con un companion. Sul companion non ho letto pareri positivi, ma Some Quiet Place mi è piaciuto davvero tanto! :)
      Entrambi i libri che hai nominato mi ispirano parecchio! *__*

      Elimina
  5. Eh vabbè...ora mi hai fatto venire voglia di leggere "Some quiet Place"!! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops! :P Merita davvero parecchio! *_*

      Elimina
  6. I'll give you the sun ce l'ho in WL da molto tempo, spero di riuscire a leggerlo presto :)
    Se ti va, qui trovi il mio www: http://wefoundwonderlandinbooks.blogspot.it/2015/04/www-wednesday-290415.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha soggiornato nella mia WL per parecchio tempo, quindi quando mi si è presentata l'occasione l'ho colta al volo! :)

      Grazie per avermi lasciato il link, passo subito a curiosare :)

      Elimina
  7. Non ne ho letto neanche uno, e conosco solo Some quiet place.
    Che mi hai fatto rimettere in WL.
    Ti odio XP

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ooooops! :P
      Beh, ma è carino! :) Ho trovato l'idea molto originale :)

      Elimina
  8. Ciao Siannalyn <3
    bel post..devo dire che "Shadows and Dreams" mi ispira molto **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! :) E grazie! *_*
      Quello è il secondo di una serie e il primo l'avevo adorato! *___* Quindi non vedo davvero l'ora di riuscire a leggerlo! :)

      Elimina
  9. Il libro di Jandy Nelson mi ispira da morire, dopo aver amato The Sky is Everywhere, anche questo nuovo lavoro rientra completamente nelle mie corde... chissà se verrà mai portato in Italia :/
    Ehm, da brava ignorante quale sono, mi potresti spiegare cos'è una buddy read? °_°
    Sono felicissima che Some Quiet Place ti sia piaciuto, ora non mi resta che leggere la tua recensione e aggiungere il tuo parere positivo a tutti gli altri che ormai mi hanno stra-convinta *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The Sky is Everywhere non sono ancora riuscita a leggerlo, ma ne ho sempre sentito parlar bene, quindi spero che questo non si riveli deludente :)
      Una buddy read è, essenzialmente, come un gruppo di lettura, solo che di solito si fa in gruppi più piccoli (non è detto, puoi anche farla con tantissime persone se vuoi, solo che di solito sono gruppi più piccoli). Si decide di leggere assieme un libro e ci si danno delle "scadenze" (leggiamo tot capitoli a settimana, o leggiamo il libro in una settimana) e si commenta man mano che si legge (se si ha qualcosa da dire). E le tappe non sono strutturate come in un GDL, nel senso che nelle tappe del GDL di solito chi lo organizza fa un riassunto della tappa, e magari aggiunge qualche approfondimento e poi si commenta, mentre nella buddy read è più informale e non ci sono approfondimenti e riassunti (se li vuoi fare nessuno te lo vieta, eh, ma è una cosa molto libera). Di solito io le faccio su Good Reads, perché è un sito che si presta bene :)
      A dare spiegazioni sono veramente negata, quindi spero che si capisca... se non si capisce, scusa per la confusione!!!
      E Some Quiet Place mi ha davvero stupita, ho trovato l'idea originale e ben sviluppata. Sono rimasta incollata alle pagine! :)

      Elimina