domenica 4 ottobre 2015

MONTHLY WRAP UP #9

Buongiorno e buona domenica a tutti! Come state? Come procedono le vostre letture? Come al solito è arrivato il momento di fare un recap delle letture del mese appena passato, quindi non mi perdo in chiacchiere e passo subito al sodo!

e mezzo




Questo mese non ho aggiudicato il massimo dei voti a nessuno, ma questi tre ci sono andati molto vicini: The Warded Man di Peter V. Brett, primo libro della serie di questo autore. E' stata una vera sorpresa! E assieme a lui anche The Great Bazaar & Brayan's Gold sempre dello stesso autore. Questo libro raccoglie un paio di novelle e alcune scene inedite del primo libro della serie e ho avuto l'opportunità di leggerlo grazie a Netgalley. Me ne sono innamorata! E poi c'è Le quattro casalinghe di Tokyodi Natsuo Kirino. Questa autrice non delude mai. E' stata una lettura molto interessante.



 Half Wild di Sally Green, secondo capitolo della trilogia di questa autrice. Mi è piaciuto meno del primo, ma mi è comunque piaciuto quindi sono stata forse un pochino larga di manica. Ma Gabriel e Nathan si meritano una stellina tutta per loro! Poi c'è The Kiss Of Deception, di cui vi ho già parlato, di Mary E. Pearson, che mi ha piacevolmente sorpreso e Dead Ice di Laurell K. Hamilton, ventiquattresimo libro della serie dedicata ad Anita Blake e mio guilty pleasure. Questa serie si sta perdendo per strada, ma questo volume mi è piaciuto!



 E poi ci sono La voce del testo di Franca Cavagnoli, che è stata una lettura interessante. Non mi sono sempre trovata d'accordo con l'autrice, ma è stato interessante. E poi ci sono loro Burn for me e On the Edge di Ilona Andrews. Entrambi sono i primi capitoli delle rispettive serie e forse sono stata un po' di manica larga, ma sono state entrambe letture graditissime e piacevolissime, quindi, perché no?

 e mezzo


Another Fine Myth di Robert Asprin, libro divertentissimo e Scena del Crimine. Torino, Piazza Vittorio di Rocco Ballacchino, un giallo carino. E' stato carino leggere di posti che conosce bene.




The Deathsniffer's Assistant di Kate McIntyre, letto grazie a Netgalley. Un libro con un sacco di possibilità, che però rimane mediocre. Per l'@more basta un clic di Rainbow Rowell. Libro carino e scorrevole, ma mi aspettavo molto di più. Gilded di Christina Farley, altro libro letto grazie a Netgalley, l'inizio era molto promettente ed è pure ambientato a Seul, ma non si è rivelato all'altezza delle aspettative.


 The Statistica Probability of Love at first Sight di Jennifer E. Smith, libro carino e scorrevole senza troppe pretese (anche se a tratti irritante). R.I.P. di Eilan Moon, libro che mi ha deluso parecchio e con cui sono stata parecchio di manica larga, La maledizione del Titano di Rick Riordan, terzo libro della saga di Percy Jackson. Gli altri due mi sono piaciuti di più, ma è stata comunque una lettura piacevole.


E infine lui, Bronze Gods di A.A. Aguirre. Non so dire bene cosa non abbia funzionato, perché i personaggi sono tutti, o quasi, ben caratterizzati e sono interessantissimi (secondo me Leonida e Theron si meriterebbero dei libri a sé stanti!), l'ambientazione è interessante e la storia non era malaccio, ma non è scoccata la scintilla.

Teniamo sotto controllo le serie:


Numero di serie finite: 0 (male, male, male!)
Numero di serie continuate: 3 (e mezzo, contando anche il volume di novelle di Brett)
Numero di serie iniziate: 6 (oh beh... ho fatto di peggio, credo!)

Recensioni:

-The Kiss of Deception di Mary E. Pearson
-Hello, I love you di Katie M. Stout (con cui ho inaugurato una nuova rubrica!)
-The Calling di Louise G. White
- The Kuthun di S.A. Carter
- Seeker di Amy Reece
-Escape From Witchwood Hollow di Jordan Elizabeth


Bene, questo è tutto gente! E com'è stato il vostro settembre da lettori? Avete fatto anche voi un recap? Se mi lasciate il link passerò a curiosare!
Buone letture!
S.

12 commenti:

  1. Anche io corteggio da un po' Le quattro casalinghe di Tokyo , sapere che ti è piaciuto mi fa venire ancora più voglia di leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! E' un libro un po' particolare, ma lo sono tutti quelli di questa autrice (e, sinceramente, lo sono anche tutti i libri che ho letto di autori giapponesi) ma mi è davvero piaciuto molto. Te lo consiglio :)

      Elimina
  2. Posseggo Le quattro casalinghe di Tokyo, ma non l'ho ancora letto. Lo vedo un libro invernale... non so perchè.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me sembrava più autunnale, ma capisco la sensazione :) in ogni caso è un libro che merita parecchio :)

      Elimina
  3. Le quattro casalinghe di Tokyo mi ispira molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un libro che merita parecchio! :)

      Elimina
  4. WOW**
    Ma hai letto tantissimo!! Io purtroppo sono riuscita a leggere solo 4 libri nel mese passato.Abbiamo una lettura in comune:Half Wild,e condivo con te per il voto:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :) Settembre è stato un mese fortunato! :) E spero che le tue letture siano state buone! Conta più la quantità che non la qualità :)
      E sono contenta che anche tu la pensi come me con Half Wild

      Elimina
  5. R.I.P mi ispirava, ma adesso valuterò meglio O_o The Deathsniffer devo ancora leggerlo, spero non mi deluda troppo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ispirava molto anche me e forse avevo aspettative un po' altine, ma non mi ha soddisfatto per niente. Mentre The Deathsniffer non è male, i personaggi mi sono piaciuti molto e mi ha ricordato un po' Jackaby, ma la storia forse viene tirata un po' troppo per le lunghe e l'ambientazione non viene curata, ed è un peccato perché potrebbe essere spettacolare. Ma non è un brutto libro e spero che a te piaccia! :)

      Elimina
  6. Quante letture.. complimenti *-*
    La saga di Riordan ultimamente sta incominciando ad incuriosirmi parecchio.. quasi quasi provo ad iniziarla :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! :)
      E' una saga molto carina. Sono libri leggeri e divertenti, ottimi quando non si ha voglia di leggere qualcosa di impegnativo :)

      Elimina