lunedì 5 marzo 2018

RECENSIONE: DIMMI CHE CI SEI

Buongiorno a tutti! Come state? E come procedono le vostre letture? Librescamente parlando marzo non è iniziato nel migliore dei modi, ma spero che le cose migliorino presto! (Ho grandi aspettative dalle mie prossime letture!). In compenso eccomi con la prima recensione del mese, evviva!

TITOLO: Rock Chick Rescue

SERIE: Rock Chick #2

AUTRICE: Kristen Ashley

TRAMA: Jet McAlister ha un segreto che non è disposta a condividere con nessuno. Nonostante le sue stranezze, Eddie Chavez la trova mostruosamente sexy (per la verità anche lui non è niente male), ma Jet ha davvero troppi problemi per rendersi conto del suo interesse. Quando, però, Jet si ritrova in un vicolo con un coltello puntato alla gola dopo una notte passata in uno strip club, Eddie perde la pazienza: perché diavolo non si lascia aiutare? Lui è un poliziotto, potrebbe rendersi utile se solo la ragazza si decidesse a parlare. Ma Jet è testarda, senza contare che di norma è lei quella che risolve i problemi agli altri, e non viceversa. Ed è proprio per tirare fuori dai guai un’altra persona che Jet è finita in una situazione estremamente pericolosa. Tanto che se Eddie provasse a salvarla, non farebbe altro che mettere in gioco la vita della donna che ama. 

Prima di scrivere questa recensione ci ho pensato parecchio, perché non riuscivo a decidermi: scriverla normalmente o farla a punti? E sapete cosa vi dico? Non ho ancora deciso, ma ero stufa di rimandare, anche perché la mia memoria non è infinita, quindi lo scopriremo assieme!
Un'altra piccola noticina: il libro da noi è stato tradotto come Dimmi che ci sei. Lo potete tranquillamente trovare in libreria, io l'ho visto proprio l'altro giorno, e siccome sono buona mi asterrò dal commentare le scelte editoriali nostrane, e poi non dite che non vi voglio bene!

La versione breve di questa recensione è: mi è piaciuto abbastanza ma non continuerò la serie. Come mai? Beh, continuate a leggere e lo scoprirete!

Jet è una protagonista abbastanza particolare, di quelle che sentono il peso del mondo addosso  ma lo devono portare da sole. Certo, la vita non è stata gentile con lei, che ha presto una batosta dietro all'altra, ma ha anche un cuore grande come il Pacifico, quindi è sempre disposta ad aiutare tutti e tutto, non è in grado di dire di no e non riesce a chiedere aiuto agli altri.
Ha anche un'autostima sotto zero, ma sotto sotto zero, zona Siberia! E quindi non è possibile che gli altri la vogliano aiutare perché sono suoi amici (tanto lei non vale niente) e che ce ne scampi proprio, ma lei di sicuro non può piacere ai ragazzi (anche se come secondo lavoro fa la cameriera in uno strip club e il proprietario la tampina tutte le sere perché vuole che passi da cameriera a ballerina, ma ovviamente è scemo lui che vuole mettere una ragazza brutta a fare la lap dance, così perde tutti i clienti e può dichiarare fallimento, che tanto lui lo stripo club manco lo voleva aprire, lui voleva allevare lumache!!!!!!).
Per i primi capitoli l'ho odiata cordialmente e se avessi potuto l'avrei strozzata! 
Un pochino poi si riprende e ci sono state anche delle parti in cui mi è piaciuta, ma diciamo che è troppo lagna. Troppo, troppo, troppo.
E poi... non so come l'abbiano tradotto in italiano, ma nel testo originale lei chiamava le sue parti intime "doo-da". Ora... no, proprio no, non ne vogliamo neanche parlare. Proprio non si fa! Ti pare che tu sei lì che leggi una scena un minimo hot e lei ti dice "la mia doo-da"... no scusa, cosa??? Ma non ti piace dire vagina perché è anticlimatico? Ma dì basso ventre, trova un sinonimo, un giro di parole, fa' un disegnino per la miseria, ma non puoi dire "la mia doo-da"!!!!

Il maschio alfa che spetta a cotanta campionessa di bassa autostima è Eddy Chavez. Muy macho e muy latino. Con una componente alpha di non poco conto e figo da morire. All'inizio lui era il motivo per cui continuavo la lettura (può anche essere che avessi l'ormone un pochino suscettibile, eh, ma il signor Chavez è tanta roba!) poi però siamo arrivati a dei livelli di alphaggine un tantino esagerati, perché ci mancava solo che lui le facesse la pipiì sui piedi per marcare il territorio e poi avevamo il completo repertorio del troglodita perfetto.

Incredibile ma vero, a sollevare decisamente il livello di questo libro (e a farlo arrivare alla sufficienza) ci pensano tutti i personaggi secondari: Dasy, in particolare, è uno spettacolo! E poi Tex, la madre di Jet, le sue amiche, e il proprietario dello strip club. A livello di personaggi secondari siamo decisamente sopra la media, soprattutto per questo genere di libri. E per fortuna! Perché la coppia principale avrebbe fatto aggiudicare al libro un bel 2 su 5!

E un'ultima cosa... possibile che tutti i maschi in questo romanzo perdano la testa per la protagonista di turno??? In questa serie c'è un gruppo ben nutrito di fustacchioni che aspettano solo di essere ammaliati dalla protagonista di turno, ma non è che tutti si devono per forza innamorare di lei in questo libro per poi posare gli occhi sulla visione celestale che sarà la loro anima gemella nel libro dopo. Un po' di originalità sarebbe cosa gradita, era successo nel primo libro di questa serie, è successo in questo e ho il vago sospetto che succederà pure nel prossimo. Ma sapete che vi dico... non ho proprio voglia di scoprirlo! Per me la serie è terminata con questo secondo volume.

Tutto sommato non è una brutta lettura, è scorrevole e certe parti sono anche molto divertenti! E Chavez è un gradevole di più, per la prima metà del libro almeno, e i personaggi secondari sono davvero ben caratterizzati, quindi non ho intenzione di bocciare questo libro, perché la lettura me la sono goduta, ma penso anche che in circolazione si trovi di meglio, parecchio di meglio!

Voto:

E voi che mi dite? L'avete letto? O avete letto il primo?
Buone letture!
S.

7 commenti:

  1. Ahahahah povera Jet! Io ho pettlla versione italiana e mi è piaciuta. E un libro che mi ha divertita e tenuta compagnia. Però capisco il tuo punto di vista.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Divertente è stato divertente, come libro e la lettura è stata piacevole, ma la protagonista mi ha fatto andare fuori di testa!

      Elimina
  2. Sai che non conoscevo questo libro? La tua recensione mi ha fatto sorridere un sacco e sono incuriosita dai tuoi commenti XD devo assolutamente leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna l'hanno portato anche da noi, perché non è male come libro, anche se ce ne sono di migliori in circolazione! Ma se lo leggi fammi poi sapere cosa ne pensi! :)

      Elimina
  3. Oddio, sai che non mi ricordo come hanno tradotto doo-da?!?! X"D Devo andare a rileggerlo, perché non è possibile, ahahahaha. Comunque per me è il contrario; non mi è piaciuto abbastanza ma continuerò la serie... perché voglio leggere la storia di Hank :3 Poi si vedrà ;)

    RispondiElimina

Post in evidenza

IL MIO TESSSSSSSSORO #5

Buongiorno a tutti! Come state? E come procedono le vostre letture? Io sono sconvolta perché ho appena realizzato che siamo quasi alla fine...

Post più popolari