martedì 11 novembre 2014

BOOK JAR

Buongiorno a tutti! Come state?

Non mi sembra vero ma sono qui a scrivere un altro post, evviva evviva!!!! Anche se ho mille mila recensioni arretrate (e non sto davvero più nella pelle, non vedo l'ora di tornare a parlare di libri con voi!) e anche se oggi è martedì e potrei pubblicare una top ten ho invece deciso di parlarvi di un progetto "personale" che ho avviato da poco (e che spero si riveli mostruosamente utile!).

Non so voi, ma credo di non essere l'unica ad avere una TBR infinita, con pile e pile di libri che aspettano pazienti il loro turno e che vengono continuamente ignorate mentre a casa continuano a comparire nuovi libri. Sapevo che i libri in attesa del loro momento erano tanti (perché c'era anche una lista apposita... lo so, non è molto normale, ma ogni tanto mi prende la smania di stilare liste) ma il recente sconvolgimento delle mie librerie (con conseguente nuovo ordine) mi ha fatto un attimino riflettere e ho deciso di moderare gli acquisti libreschi fino a quando non avrò smaltito qualche libricino (non ho deciso di non comprare più libri fino a quando non avrò raggiunto lo scopo perché sarebbe troppo crudele, non potrei davvero reggere una simile tortura, e ammiro veramente tanto chi ce la fa! Siete davvero bravissimi! E anche perché un divieto del genere farebbe saltar su inviperita la piccola anarchica che vive in me e sarei costretta a fiondarmi in libreria ad acquistare immediatamente dei libri!!!).

Oltre alle pile di libri dall'aspetto minaccioso (sì, lo so, qualche riga fa erano in paziente attesa ed ora sono minacciose, ma è che sono umorali anche loro!) c'è anche il problema ebook: il mio kobo poverino continua  ad ingrassare, io continuo a nutrirlo imperterrita, ma poi ogni singola volta che finisco un libro mi ritrovo a sfogliare la libreria virtuale con angoscia, continuando a ripetermi "Non ho niente da leggere, oh per la miseria, non ho niente da leggere!!!".

Insomma... sono problemi seri, non trovate? Quindi ho deciso di agire su due fronti, sperando di riuscire a sfoltire un po' la selve di letture arretrate. Per prima cosa ho stilato la mia solita tbr stagionale (qui) (che sto continuando a seguire, brava me!, e che ero convinta di aver quasi terminato... ma ahimè, mi ricordavo male e appena sono riuscita a controllare il post mi sono accorta che mi mancano ancora parecchie letture. Mai fidarsi della memoria, è ingannevole!) e poi ho dato il via ad un altro progetto (che non è una mia invenzione, circola sul web da parecchio tempo, con diverse varianti). Ebbene sì, rullo di tamburi...

Ho deciso di adottare il sistema dei Book Jar



La qualità delle foto è quella che è, ma insomma... si capisce cosa sono no? Al di là delle mie discutibili capacità artistiche ho preso questi due barattolini e li  ho riempiti con fogliettini ripiegati (così sembra quasi di fare le estrazioni del lotto!) con su scritti i titoli di alcuni libri che hanno un impellente bisogno di essere letti. Siccome sono brava e precisa ne ho fatti due: uno per i libri cartacei e uno per gli e-book. 

In realtà questa divisione è stata dettata dalla natura completamente diversa dei libri che sono finiti lì dentro: buona parte dei cartacei accumulati, infatti, sono libri che ho comprato per qualsivoglia motivo ma che poi non ho letto perché il mio interesse era improvvisamente cambiato. Sono libri che ho trovato super-extra scontati che mi ispiravano ma che quando è arrivato il loro momento ho accantonato per qualcosa che sapevo essere più nelle mie corde. Sono classici che ho comprato convinta che il loro momento sarebbe arrivato, ma quel momento è ancora lontano! E sono anche libri che hanno comprato i miei o mio fratello e che magari mi ispirano anche ma che continuo a non considerare per dare la precedenza ai miei. Alcuni sono anche libri che vorrei veramente leggere (che muoio dalla voglia di leggere) ma che per arcani motivi continuo a rimandare, ma la maggior parte sono libri che senza una giusta spintarella resteranno a prender polvere per l'eternità.

Per gli ebook il discorso è invece esattamente l'opposto: la maggior parte degli ebook che ho sono libri che muoio dalla voglia di leggere, che mi incuriosiscono tantissimo e che ho dovuto prendere appena mi è stato possibile perché dovevano essere miei e basta. Peccato che sono troppi e non so mai quale scegliere e quindi ogni dannatissima volta mi trovo in balia degli ebook che mi fanno gli occhi dolci e io sospiro sconsolata e mi ripeto "Non ho niente da leggere". Così ho fatto un vasetto anche per loro, e ogni volta che mi merito un premio perché ho letto un libro che magari non mi è piaciuto tantissimo, o era un po' pesantuccio, oppure semplicemente mi sorge spontanea la domanda "E adesso cosa leggo?" sono pronta a fare un'estrazione e a risolvere il problema.

Mamma mia, sono davvero logorroica, scusatemi! Pensavo di scrivere un post breve e conciso ma se scrivo ancora un po' diventa una tesi!!!
Perciò, cercando di concludere, cosa ne pensate? E quali metodi adottate per sfoltire la vostra TBR? (Ma soprattutto consolatemi e ditemi che anche le vostre TBR fanno i capricci e sono difficili da smaltire, oltrechè immense!!!).

Buone letture!
S.

19 commenti:

  1. Adesso il proble è se scegliere il cartaceo o lebook ogni volta XD no beh. .. è una bellissima idea ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehh... anche quella è un'ardua scelta! ;)
      Ammetto di aver pensato di fare un terzo barattolo per tirare a sorte tra gli altri due, ma poi mi sono fermata perché mi pareva un poooochino esagerato! :P

      Elimina
  2. Dai, ma che idea simpatica! Grande! Io no so se ci riuscirei, perché a volte scelgo un titolo e poi cambio comunque idea ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehhh... quello lo faccio anch'io, spesso e volentieri! Ma spero di riuscire a seguire i suggerimenti dei barattoli :)

      Elimina
  3. Uh, che grande: che belli i due vasi, sono carinissimi!!! *___*
    Io alle volte seguo un metodo analogo per scegliere, anche se sono moooolto meno organizzata: tiro semplicemente a sorte, becco un numero e poi vado su goodreads, per vedere a quale libro corrisponde nella wish-list! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! *__*
      Oh che metodo carino! :) io a volte lo usavo ma non con la wish-list di good reads, estraevo il numero e poi contavo sull'ereader, ma se la scelta non mi convinceva allora "baravo" facendo tornare i calcoli come piaceva a me... sono incorreggibile! ;P

      Elimina
  4. Ahah carinissima questa idea!!! Io ultimamente riesco a ridurre la scelta del prossimo libro grazie alle Books Challenge: trovare un libro che mi aiuti a progredire nelle sfide e che magari riesce a coincidere con più di una (che so, un giallo/di una scrittrice donna/ambientato a New York = 3 challenges in una!), tra quelli che ho a disposizione a casa o nell'eReader, non è sempre semplicissimo ma è perfetto per un'eterna indecisa come me!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!! *__*
      Il tuo è anche un bel metodo, e per un po' ha funzionato anche con me, ma siccome io non sono per niente costante ( :'( ) alla fine piuttosto passavo ore a cercare un nuovo libro adatto alle challenge piuttosto che recuperare quelli che avevo già, anche perché ogni scusa è buona per comprare dei libri! (O per andare in biblioteca! *_*).

      Elimina
  5. Ahhhh, ma allora sei viva! :P
    La Book Jar è un'idea davvero carina! Mi piace tantissimo e spesso ho pensato di adottare questo metodo anch'io..ma credo proprio che non riuscirei a leggere un libro a caso D: ho tanti libri ancora non letti e che aspettano il momento opportuno per essere letti..e mi sa che dovranno aspettare ancora un po' XD comunque sono curiosa di sapere che titoli ti sono usciti :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viva, viva! E pure presente! (Almeno per ora) *_*
      Grazie! All'inizio ero parecchio dubbiosa anch'io (non sono molto costante e spesso voglio poter scegliere cosa leggere, ma dopo l'ennesima volta che mi sono ritrovata davanti al kobo con l'aria angosciata perché "non avevo niente da leggere" anche se i fatti mi smentivano abbondantemente ho deciso che urgeva trovare una soluzione :P). Per ora ho fatto ben tre estrazioni e mi è andata bene (però ho usato solo il barattolino degli ebook perché mi piace vincere facile e i titoli ebook sono più interessanti dei cartacei! ;) ).

      Elimina
  6. Il problema dell'e-reader che rischia di esplodere e delle librerie in sciopero perché stracariche di libri ancora da leggere accomuna tanti di noi...
    L'idea della Book Jar è carinissima e mi auguro possa aiutarti. Io trasserei, lo so già >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohh mi fa davvero piacere sapere di non essere l'unica, perché ogni tanto dubito seriamente della mia sanità mentale (o di quella poca che mi è rimasta!), ma ora so di non essere sola ;)
      Ammetto che le probabilità di "trassamento" sono piuttosto elevate anche per me (ebbene sì... ne sono profondamente consapevole!) ma spero in bene e ci provo! :)

      Elimina
  7. Ciao!! Bentornata!!
    Lo dovrei fare anche io il BookJar. Di solito per scegliere i libri ne prendo uno a caso, però così mi piace di più!! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e grazie!! ^__^ Ammetto che ho ceduto a questo stratagemma perché mi piaceva l'idea dei barattoli, ma spero che si riveli utile! :)

      Elimina
  8. Anche io mi trovo più o meno nella stessa situazione! Proprio per Novembre ho iniziato ad adottare una TRL per cercare di smaltire la pila sia cartacea che virtuale. :D
    Sono partita mettendo solo 4 titoli... pessimo errore perché mi da poca scelta ma sono comunque a metà. *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho provato con un metodo simile (la TBR), però a volte avere dei titoli già definiti, sapere che sono quelli che devo leggere mi stufa un po' (e lo so che non sono un obbligo, che posso leggerli o meno non muore nessuno, e soprattutto sono libri che ho scelto io, quindi non dovrei lamentarmi) e quindi ho cercato un modo "alternativo" :)
      Però anche la tua è una bella idea, e soprattutto brava!!!!!!! ^__^

      Elimina
  9. Questo progetto ancora non lo conoscevo ma è davvero troppo carino.. lo terrò a mente per il futuro *-*
    Anch'io sono arrivata al punto di accumulare tanti libri perché ispirata dalle offerte, libri che poi effettivamente non morivo dalla voglia di leggere.. per questo ho deciso di affrontare il project ten book :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :)
      Se non sbaglio l'hai anche finito il porject, no? Complimentissimi!!!! Dev'essere stata una tortura!!!! :) Io avevo pensato di adottarlo (o di adottare qualcosa di simile) ma alla fine ho rinunciato... la mia forza di volontà non avrebbe retto! :P

      Elimina
    2. Sììì, l'ho concluso che non è molto :)
      Non è stato semplicissimo anche perché nei mesi scorsi sono usciti tantissimi nuovi libri che volevo leggere a tutti i costi ^_^

      Elimina

Post in evidenza

WWW...WEDNESDAY#23

Buongiorno a tutti! Come state? E come procedono le vostre letture? Io non posso lamentarmi delle mie, ma questa puntata del www stava seri...

Post più popolari