martedì 26 maggio 2015

BOOKISH WORLD #4

Buongiorno a tutti! Come state? Come procedono le vostre letture? Le mie continuano ad andare bene (e non vedo l'ora che sia domani per parlarvene!!!) e, nel frattempo, sono anche tornata dalla mia vacanza (che è stata troppo breve! :( ). Avrei mille mila recensioni da postarvi ma oggi ho deciso di postare una puntata di questa rubrica perché voglio parlarvi di un "film" che ho visto durante la mia vacanza (o meglio, che ha ossessionato la mia vacanza).

Cercando di farvela breve (ma io non ho il dono della sintesi, quindi siate pazienti) in questa vacanza sono andata a trovare la mia dolce metà, che era in piena ossessione da "Les Miserables" (sì, proprio il colossal-musical-accozzaglia di attori che non si guardano in faccia l'uno con l'altro):


In realtà è da quando è uscito che volevo vederlo ma, come al solito, volevo leggere il libro prima, così per principio (e il che vuol dire che, in pratica, se avessi fatto a modo mio l'avrei visto nel duemilaecredici!). Ma la mia dolce metà era in piena ossessione quindi, visto che non volevo vederlo prima di aver letto il libro, lui ha pensato bene di farmi sentire le sue canzoni preferite, che possono essere riassunte in questo modo: "tutte, assolutamente tutte". Ora, nel caso non lo aveste ancora visto, lasciatemi dire una cosa: questo film è tutto cantato, di parlato ci saranno quattro o cinque frasi in quasi tre ore di pellicola, indi ragion per cui, a pezzi sparsi avevo già praticamente visto tutto il film (ok, senza una linea temporale o un senso logico, perché saltavamo da una parte all'altra, ma se si guardano i video delle canzoni praticamente si è visto tutto il film). 

Quindi, l'ultima sera del mio soggiorno ho finalmente ceduto e ci siamo guardati il film (complice anche il fatto che dovevamo passare la notte in bianco visto che alle 4.30 dovevamo partire per andare in areoporto). Sinceramente mi aspettavo qualcosina di più.

Per carità, è fatto bene, il cast è coi fiocchi (anche se vorrei spendere un attimo di tempo per parlarvene: abbiamo Wolverine, il Gladiatore, Borat, la Principessa di turno (Anne Hathaway) e la Barbie di turno. E non dimentichiamoci lei: Helena Bonham Carter, che farà anche la locandiera, ma ride comunque come Bellatrix! La cosa è parecchio inquietante!), le ambientazioni sono splendide, fantastiche e meravigliose (e credo proprio che nonno Hugo ne sarebbe stato fiero!) e le canzoni meritano tutte (non temete, vi lascerò qualche assaggio a breve!). E un sacco di complimenti agli attori (pure a Wolverine e al Gladiatore) perché hanno cantato benissimo!


Però diciamo che la storia di per sé lascia alquanto a desiderare: ora, io il libro non l'ho letto, ma da piccola adoravo Cosette, che era una riedizioni per ragazzi de I miserabili. Era molto rieditato, moltissimo, ma era il mio libro preferito e penso di aver avuto addirittura una "cotta" per Jean Valijean, e ho letto da poco Notre-Dame de Paris quindi ho il vago sospetto (che ok, non è per niente così vago) che i personaggi siano molto ma molto più caratterizzati e che la storia sia molto ma molto più coinvolgente. Nel film invece non ho trovato nulla che mi ricordasse il Jean Valijean che mi aveva colpito così tanto all'epoca (è vero che i miei gusti da allora sono cambiati tantissimo ma se mi aveva colpito così tanto un motivo doveva esserci!) e i personaggi non mi hanno convinta poi tantissimo.

Ho adorato le canzoni, mi sono piaciute tantissimo, e mi sono piaciute le ambientazioni, ma poteva essere molto ma molto di più! 

Ora però la smetto di blaterare e vi lascio un paio di canzoni, che sono abbastanza spoiler-free e che, quindi, potete vedere tranquillamente anche se non avete ancora visto il film.


Mi raccomando, soprattutto di questa prima canzone guardate anche il video, perché merita davvero parecchio! :)


Questi due fanciulli hanno veramente delle voci splendide!

Ed ora, per finire, non potevo non lasciarvi anche l'honest trailer, perché quando ci vuole, ci vuole.



E voi l'avete visto? Cosa ne pensate? O avete intenzione di guardarlo?
Buone letture!
S.

14 commenti:

  1. Ne ho sentito parlare molto bene, ma sinceramente non penso che lo guarderò mai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti ispirano i musical o è questo in particolare? :)

      Elimina
  2. Les Miserables è uno dei miei musical preferiti ma, una volta passata la febbre da fangirl, devo dire che il film è un po' una delusione: ho preferito molto le versioni concerto per i vari anniversari. E avere dei cantanti fa a differenza: non è detto che un attore sappia cantare, ma un cantante di musical deve saper recitare.
    Nel film, anche per questioni di tempo, mancano i momenti di elaborazione degli eventi, e il ritmo imho è troppo concitato.

    Il libro cmq è un capolavoro assoluto, il mio libro preferito e i personaggi sono molto più complessi e sfaccetati (tipo Javert: non è così ossessionato, è che vive in un universo narrativo doe la Francia è grande come un paesino di provincia e continua a sbattere contro Valjean. Gliene fregherebbe il giusto se non ce l'avesse davanti a giorni alterni XD )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su Javert lo sospettavo :P E magari con calma mi recupererò anche le versioni concerto per gli anniversari! :)

      Elimina
  3. Non ho letto il libro e stavo giusto per vedere il film, ma il fatto che cantassero continuamente e che non tutte le canzoni fossero orecchiabilissime mi ha fatto cambiare idea. Poi il computer si è impallato e quando l'ho riavviato ho scelto di guardare qualcos'altro.Spero di leggere il libro anch'io prima o poi e non nel duemilaecredici ^-^
    Magari lo si può leggere assieme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà il fatto che cantassero continuamente per me è stata una cosa positiva :)
      Però quella di leggere insieme il libro è un'idea carina, ci si potrebbe davvero pensare! *_*

      Elimina
  4. Ne ho sentito parlare moltissimo ma non ho mai avuto il coraggio di affrontarloXD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà non è poi così traumatico come può sembrare :P

      Elimina
  5. Bentornata :)
    Ne ho sentito parlare veramente molto.. però non l'ho visto e non so se lo guarderò perché ammetto di avere poca pazienza con i musical ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! ^_^
      Se i musical non ti ispirano particolarmente allora questo non ti conviene, anche perché la storia viene un pochino messa da parte, quindi rischierebbe di risultare un po' noioso :)

      Elimina
  6. Ciao Siann!!! L'honest trailer mi ha fatto morire dal ridere, sappilo xD
    Io l'avevo visto un due mesetti fa, non sapendo che era tutto cantato! Mi è venuto un colpo, pensavo fosse una noia e invece mi è piaciuto, mi sono anche commossa in alcune scene. Jackman e la Hathaway sono stati formidabili secondo me. Il romanzo mi piacerebbe leggerlo, ma a tempo debito eheh ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che lo scopo fosse quello :P Io mi sono decisa a guardare il film dopo aver visto l'honest trailer! :P
      E sul libro ti do perfettamente ragione :) E sono contenta che alla fine ti sia piaciuto :)

      Elimina
  7. io l'ho visto subito dopo aver letto il libro e l'ho adorato... ancora dopo un anno ogni tanto canto a squarciagola Do you hear the people song? :)

    RispondiElimina
  8. Oh ne sono contenta! ^_^ E le canzoni hanno la "brutta abitudine" di rimanere in testa! :P

    RispondiElimina