venerdì 5 gennaio 2018

IL MEGLIO E IL PEGGIO DEL 2017 #1 NUOVI AUTORI PER ME

Buongiorno a tutti! Come state? Finalmente posso partire con il primo dei post di recap... pensavate che le mie fossero minacce a vuoto, vero? E invece no!!!!
Quindi la smetto di perder tempo ed inizio col primo post di recap, quello dedicato ai nuovi autori che ho scoperto quest'anno... il tutto rigorosamente in ordine casuale!

1) Jay Kristoff. A quanto pare non avevo mai letto nulla di questo autore, anche se tutti i suoi libri sono nella mia wish list. Quest'anno ne ho letti ben 3 (di cui uno scritto a quattro mani) ed è inutile dirvi che li ho adorati tutti! Nevernight e Godsgrave fanno parte della stessa serie (e sono spettacolari), mentre Illuminae è il primo della sua serie e, fortunatamente, l'hanno tradotto anche da noi!



2) Tom Lloyd che ho scoperto grazie a Stranger of Tempest di cui non sono ancora riuscita a scrivere una recensione, se la memoria non mi inganna. Devo assolutamente rimediare, perché non vedo l'ora di mettere le mani sul seguito!


3) Roberto Gerilli. Insieme alle voci internazionali non sono mancate neanche quelle nostrane, come ha dimostrato questo autore di cui mi sono innamorata, pur avendo letto un solo libro, Vietato leggere all'inferno


4) Diego Di Dio. Un altro autore italico che mi ha conquistato con il suo Fore Morra!


5) Toby Venables. E qui torniamo in territorio internazionale con il più bel retelling che io abbia mai letto di Robin Hood: Hunter of Sherwood. Hood.



Questi 5 si sono aggiudicati appieno il titolo di miglior nuovo autore scoperto nel 2017, ma accanto a loro ce ne sono ancora alcuni che si meritano una menzione speciale. Non mi sono piaciuti tanto come quelli sopra elencati, ma mi sono comunque piaciuti parecchio e mi sentivo un po' in colpa a non nominarveli!!!

6) Jon Skovron con il suo Hope and Red che ho terminato poco prima della fine dell'anno. Non vedo l'ora di avere tra le mani il secondo volume!!!!! E' vero che questo non è un capolavoro, ma il libro mi è comunque piaciuto, e pure parecchio!



7) Margaret Atwood. Finalmente sono riuscita a leggere un libro suo, Il racconto dell'ancella e credo che, prima o poi, leggerò anche qualche altro suo libro. Mi è piaciuto molto il suo modo di scrivere, anche se di certo non racconta una storia allegra e piacevole.


8) Natasha Pulley. L'ho scoperta quest'anno grazie al suo L'orologiaio di Filigree Street, ed è stata una piacevole scoperta. Sono curiosa di vedere cosa combinerà nei suoi prossimi libri.


9) Charlie Cochet. Volevo leggere assolutamente qualcosa di questa autrice e avevo deciso di iniziarla nell'anno nuovo, ma sono riuscita a mettere le mani sopra una copia di un suo libro e non ho proprio saputo resistere, e meno male!!!! Sinceramente non so se sia più corretto inserirla in questa seconda parte della lista o nella prima... ma l'importante è che ve la nomini, no????


10) Douglas Hulick. Ho tenuto in wish list per una vita Among Thieves e sono davvero felicissima di essere riuscita a leggerlo. Per questo libro valgono le stesse considerazioni che ho fatto per Hope and Red. Non è un capolavoro, ma è una lettura godibilissima e, manco a dirlo, ho tutte le intenzioni di continuare la serie!


Bene, direi che per oggi è tutto! E voi che mi dite? Conoscevate questi autori? E quali sono stati i migliori autori che avete scoperto quest'anno?
Buone letture!
S.

8 commenti:

  1. Ciao! Oh cosa vedono i miei occhi?? Illuminae lo amo!! Mi piacerebbe conoscere anche gli altri libri di Kristoff ma per ora non voglio puntare all’inglese speriamo arrivi qualcosa da noi!
    Per la Cochet sai quanto amo quella donna e sono felice che tu l’abbia inserita nel post!
    Di Gerilli ho appunto quel libro sul kindle e ho visto in giro solo cose belle, prima o poi lo leggo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Spero che di Kristof traducano anche gli altri da noi, perché meritano parecchio! E per la Cochet dovresti sentirti un po' in colpa! ;P

      Elimina
  2. L'unica che conosco e ho già letto è Margaret Atwood, proprio con Il racconto dell'ancella. Illuminae è in wish list. E la serie della Cochet sai già che voglio leggerla e che mi ispira un casino *-* Adoro la cover di Hope and Red :D Per me tra le nuove scoperte figurano Mary Balogh, Anne Bishop, Nashoda Rose e S. Williams. Sicuro mi sono scordata qualche nome XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Illuminae è un libro decisamente particolare, ma mi ha piacevolmente stupita! E il primo della Cochet mi è davvero piaciuto parecchio, mi ha divertito tantissimo! :) E sono davvero contenta che la Bishop ti sia piaciuta!!!!!

      Elimina
  3. Mmm...oook, non ho letto nessuno di questi autori! XD Mi consolo col fatto che di diversi almeno li conosco di nome!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, alcuni da noi non sono ancora arrivati (anche se spero che si muovano e che li portino da noi!!!!!)

      Elimina
  4. vedo Illuminae e non capisco più niente. Colpita e affondata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di riuscire a leggere il secondo!!!!

      Elimina

Post in evidenza

IT'S A SERIAL THING #12

Buongiorno a tutti! Come state? E come procedono le vostre letture? Io non posso lamentarmi e con l'arrivo dell'autunno sembra che ...

Post più popolari